montemurlo. “LE SENTINELLE DELLA LEGALITÀ” HANNO FATTO VISITA AL COMUNE

Nella foto i ragazzi della 1f impegnati nel progetto Sentinelle della Legalità

MONTEMURLO. Questa mattina il sindaco Simone Calamai, insieme ai responsabili dell’ufficio anagrafe e dello sportello al cittadino del Comune di Montemurlo, ha ricevuto una vista davvero importante, quella delle “sentinelle della legalità”, ovvero gli studenti della classe 1F della scuola media Salvemini – La Pira, accompagnati dalla professoressa Luana Colzi, impegnati nell’elaborazione di un progetto di tutela ambientale.

Le “sentinelle della legalità” sono un percorso che vede come capofila l’associazione Antonio Caponnetto, e che si pone infatti l’obbiettivo di creare un circolo virtuoso fra i giovani cittadini e le amministrazioni locali per far crescere nei ragazzi la consapevolezza dell’importanza dell’assunzione di responsabilità di ciascuno in ordine ai problemi della propria comunità e alla tutela dei beni di tutti. Le “sentinelle” della scuola media in questi giorni, infatti, stanno lavorando ad un progetto di tutela ambientale che proporranno all’attenzione del sindaco Calamai a fine mese e stamattina hanno raccolto importanti dati statistici da rielaborare a scuola, in grafici e tabelle, circa la popolazione del Comune e il fabbisogno di alberi.

« Le sentinelle della legalità sono un progetto molto importante che rende i ragazzi protagonisti attivi della comunità dove vivono — dice il sindaco Simone Calamai — Il Comune di Montemurlo da molti anni sostiene concretamente il progetto ed è importante aiutare i giovani a sviluppare una progettualità che possa essere recepita dall’amministrazione comunale.

Aspetto quindi di conoscere la loro proposta per Montemurlo». 

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email