montemurlo. LIBRO SU FIORENZO MAGNI, PRESENTAZIONE ANNULLATA

La copertina del libro

MONTEMURLO. Ha fatto scalpore la decisione del Cda del Museo della Deportazione e della Resistenza di Figline di cancellare la presentazione del libro sul campione di ciclismo Fiorenzo Magni, inizialmente prevista.

Da Montemurlo, per conto del consigliere comunale Matteo Mazzanti, arrivano le critiche per questa scelta del Cda, in cui la stessa Montemurlo è rappresentata.

«Il libro non è fazioso e non mira a generare giudizi politici, riporta testimonianze storiche e documenti inediti riferiti alla vita del campione». Osserva Mazzanti. «Trovo totalmente inappropriata la scelta del Consiglio di Amministrazione, in particolare per il voto espresso a nome del nostro Comune».

Matteo Mazzanti Fdi-An Montemurlo

Uno dei componenti del Cda rappresenta infatti il Comune di Montemurlo, si tratta di Valentina Vespi, capogruppo del Partito Democratico in Consiglio comunale, è su di lei che il rappresentante di Fratelli d’Italia pone l’attenzione.

«Opporsi alla presentazione del libro in quella sede ha significato parlare a nome di tutto il Comune, sono sicuro che molti nostri concittadini avrebbero preferito ascoltare la storia del “Leone delle Fiandre” piuttosto che essere proiettati in una disputa politica superata da settant’anni».

Mazzanti conclude con un invito all’assessore alla cultura Giuseppe Forastiero.

«Invitiamo Walter Bernardi, l’autore del libro, a Montemurlo. Dimostriamo che la nostra città non è rimasta ferma al dopoguerra e facciamo conoscere ai nostri giovani un grande campione pratese».

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento