montemurlo. LO SPORTELLO PER IL LAVORO “ORIENTA GIOVANI” CHIUDE PER IL PERIODO ESTIVO

Sono stati 114 gli accessi allo sportello nei primi nove mesi di attività, la metà donne. La maggior parte delle richieste è ancora orientata al settore tessile. Riapre in autunno. L’assessore Baiano: «Vogliamo promuovere un protocollo d’ntesa con associazioni professionali, di categoria e con i sindacati»

Nella foto da sinistra l’assessore Baiano, il sindaco Calamai e le due operatrici dell’associazione Cieli aperti che gestisce lo sportello, Giulia Bertoluzzo e Simona Di Rubba.

MONTEMURLO. Lo sportello per il lavoro “Orienta Giovani”, promosso dal Comune di Montemurlo con l’Associazione Cieli Aperti con la fine di maggio ha sospeso temporaneamente la sua attività che riprenderà in autunno. Un’occasione importante per fare un bilancio di questi primi nove mesi di attività.

In tutto sono stati 114 gli accessi allo sportello che è rimasto aperto due volte la settimana, il lunedì pomeriggio e il giovedì mattina, al Centro Giovani di piazza Don Milani. In tutto sono state 40 le persone che sono state seguite nella ricerca di lavoro e accompagnate in percorsi di riqualificazione professionale. La metà delle persone che si sono rivolte a “Orienta giovani” sono donne e il 40% degli utenti ha meno di 36 anni, alcuni di questi sono stati indirizzati al servizio di ricerca lavoro direttamente dai servizi sociali.

La maggior parte delle richieste di aiuto nella ricerca di un’occupazione ha riguardato il settore tessile che ancora visto come capace di offrire notevoli opportunità d’impiego, seguito poi dal settore terziario, in particolare le richieste hanno riguardato gli addetti alle vendite nei supermercati e alla segreteria. Tra gli impieghi più ambiti tra i giovani c’è il settore della logistica e in molti aspirano ad ottenere un posto da magazziniere.

Lo sportello ha anche aiutato tanti giovani a presentare domanda per il servizio civile, vista come opportunità per avvicinarsi al mondo del lavoro e per fare un’esperienza significativa di vita.

Tra i servizi più richiesti dagli utenti c’è il supporto nella compilazione o aggiornamento dei curricula e la redazione di lettere di presentazione per affrontare i colloqui di lavoro. «Siamo davvero molto contenti dei risultati di questi primi mesi di attività.—- sottolinea l’assessore alle politiche del lavoro, Antonella Baiano —Abbiamo avuto dei buoni riscontri sia da parte degli utenti che da parte delle associazioni di categoria e dei sindacati con i quali è nata una proficua collaborazione. L’’dea è quella di promuovere u[n vero e proprio protocollo d’intesa per creare una rete di soggetti attivi sul territorio (il Comune, l’associazione cieli aperti, i sindacati, le associazioni di categoria e professionali) e capaci di mettere in contatto domanda e offerta di lavoro ma anche di orientare, soprattutto i giovani, nelle scelte di studio o di specializzazione post diploma». 

[masi —comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email