montemurlo. “MARATONA DI LETTURA”, LA BIBLIOTECA CERCA LETTORI VOLONTARI

Gli interessati si dovranno presentare lunedì 2 ottobre ore 21 alla saletta “Peppino Impastato” della biblioteca “Della Fonte” per l’assegnazione dei brani da leggere, che saranno tratti dal libro “Frankestein” di Mary Shelley
Frankenstein, o il moderno Prometeo

MONTEMURLO. La biblioteca “Bartolomeo Della Fonte” di Montemurlo si appresta a festeggiare il suo compleanno, che ricorre il prossimo 28 ottobre, e per farlo nello stile che le si confà, ha organizzato una maratona di lettura, per correre la quale cerca lettori volontari.

Il libro scelto per festeggiare la ricorrenza, è un classico del genere horror, l’intramontabile Frankenstein, o il moderno Prometeo della scrittrice inglese Mary Shelley di cui quest’anno ricorre l’anniversario della nascita, avvenuta nel 1797.

I lettori volontari, interessati a partecipare alla maratona di lettura, non dovranno far altro che presentarsi lunedì 2 ottobre alle ore 21 nella saletta “Peppino Impastato” della biblioteca “Bartolomeo Della Fonte” (piazza Don Milani, 2 Montemurlo) per l’assegnazione dei brani da leggere.

« La biblioteca è una fucina di iniziative ed eventi culturali — sottolinea l’assessore alla cultura, Giuseppe Forastiero —  Quest’anno, seguendo il filone degli anniversari dei grandi scrittori della letteratura mondiale, abbiamo promosso una serie di iniziative che hanno lo scopo di coinvolgere e rendere protagonisti gli utenti.

Dopo la lettura di brani ad alta voce del Gattopardo di quest’estate, ora in occasione del compleanno della biblioteca, proponiamo Frankestein. Un classico della letteratura, che forse in pochi hanno letto, ma che più spesso hanno apprezzato nelle trasposizioni cinematografiche. Quindi, partecipare alla maratona come lettori volontari è una bella occasione per stare insieme e conoscere meglio un grande libro»

Frankenstein, o il moderno Prometeo ( un romanzo scritto dall’autrice britannica Mary Shelley fra il 1816 e il 1817, all’età di 19 anni e pubblicato nel 1818). Testo diventato un mito della letteratura horror, in cui la creatura terrificante affonda le sue radici nelle paure umane.

Per maggiori informazioni si può contattare la biblioteca “B. Della Fonte” telefono 0574-558567 o scrivere a: biblioteca@comune.montemurlo.po.it

[masi— comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento