montemurlo. MICHELANGELO CIOLINI NOMINATO ALLA GUIDA DEL NUCLEO OPERATIVO DEI CARABINIERI DI MESTRE

Il sindaco Calamai: “Sono felice che quel sogno di bambino sia diventato realtà e che oggi Michelangelo ricopra questo ruolo così importante a servizio della comunità”.

Michelangelo Ciolini

MONTEMURLO. Il tenente dei carabinieri Michelangelo Ciolini, figlio di Marzio, dello storico forno Ciolini di Montemurlo, ad appena 25 anni è stato nominato alla guida del nucleo operativo e radio mobile di Mestre (Venezia) e vice-comandante di Compagnia. La notizia è stata accolta con soddisfazione dal sindaco Simone Calamai.
“Qualche anno fa Michelangelo mi aveva raccontato che il suo sogno fin da piccolo era quello di diventare ufficiale dei carabinieri— dice il sindaco Simone Calamai —
Sono felice che quel sogno di bambino sia diventato realtà e che oggi Michelangelo ricopra questo ruolo così importante a servizio della comunità. Sono certo che Michelangelo saprà portare ogni giorno nel suo lavoro a Mestre quei valori di probita’, altruismo, generosità, rispetto e attenzione verso il prossimo con i quali è cresciuto a Montemurlo”.
“Spero — conclude — di incontrare presto Michelangelo di persona per congratularmi ancora a nome di tutta la comunità montemurlese”.

[comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email