montemurlo. MONDIALI DI MUAY THAI, DUE ORI PER EMILY WAHBY

La squadra italiana

MONTEMURLO. Nuova importante conferma per Emily Wahby, l’atleta montemurlese della Nazionale di Muay Thai F.I.K.B.MS, che è appena rientrata in Italia da Bangkok in Thailandia, dove al Mondiale di Muay Thai Pro Am e Muay Thai Boran ha conquistato due medaglie d’oro.

«È stata una grandissima emozione – dice Emily – Le competizioni sono durate due settimane e sono stati davvero giorni di fuoco di fuoco. Da un lato c’era l’ansia per portare a casa il risultato, dall’altra dovevo preoccuparmi di mantenere il peso della categoria 60Kg.

«Uno degli aspetti più belli è stato lo spirito di gruppo e il legame che si è creato tra noi atleti della nazionale. Eravamo solo sei italiani, di cui io l’unica donna e quindi abbiamo condiviso fatiche ed emozioni gli uni degli altri».

Emily ha combattuto con Cipro, con la Spagna, che aveva passato il turno con il Cile, e poi in finale si è scontrata con l’Australia, portando a casa due meritate medaglie.

All’atleta montemurlese di origini marocchine, 32 anni, anche il sindaco Lorenzini non ha voluto far mancare il suo sostegno: «Sono molto felice per questo nuovo importante traguardo raggiunto da Emily, una ragazza seria, determinata e capace, che merita molte soddisfazioni».

Dopo qualche giorni di riposo, per Emily ricominciano gli allenamenti perché il prossimo 23 aprile sarà in Austria per un test match in vista dei mondiali in Brasile di K1.

[masi – comune montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento