montemurlo. MOVIDA “A SPASSO CON L’OSTE”

La presentazione dell'evento
Montemurlo. La presentazione dell’evento

MONTEMURLO. Conto alla rovescia per l’inizio dell’undicesima edizione di “A spasso con l’Ostein programma lunedì 27 giugno dalle ore 20 fino a tarda notte per le vie di Oste (Montemurlo).

Il fortunato evento eno-gastronomico, promosso dal Comitato Noi Insieme con il Comune di Montemurlo e la Pro-loco, vede coinvolti i commercianti di Oste (e non solo) e le associazioni del territorio.

Quest’anno sono ben 83 i negozi e gli stand aderenti all’iniziativa, che proporranno specialità culinarie, aperitivi, stuzzichini e artigianato. Sei i punti musica e le dimostrazioni delle scuole di ballo e delle palestre lungo il percorso di oltre un chilometro: via Oste, via Venezia, via Scarpettini e via Treviso.

Una serata dedicata al “buon vivere”, che ogni anno invita un numero sempre maggiore di persone a riversarsi per le strade della frazione montemurlese per passare una serata in allegria e divertimento. Lo scorso anno furono oltre 5mila le presenze e l’auspicio è di fare ancora meglio.

«La formula dello “struscio” in salsa montemurlese è sempre vincente ed è una bella occasione per incontrare persone – commenta l’assessore alla cultura, Giuseppe Forastiero –. A livello provinciale c’è bisogno di fare rete per promuovere il territorio e le sue eccellenze. “A spasso con l’Oste” è la nostra piccola rete, che vede collaborare insieme le associazioni del territorio, l’amministrazione e i commercianti».

locandina aspassoconloste
La locandina

I ristoranti sono pronti a proporre le loro migliori specialità gastronomiche, mentre il Comitato Noi Insieme anche quest’anno allestirà il proprio “punto degustazione”, dove si potrà ritirare la tipica sacca e il calice, con il quale assaggiare una selezione di vini del Marchese Pancrazi di Montemurlo e di Carmignano.

Gli ospiti della manifestazione potranno così passeggiare per le vie di Oste sorseggiando vino e godendosi il resto delle attrazioni che la frazione montemurlese offrirà.

Tutto è nato, infatti, 11 anni fa proprio da qui: da un calice, una sacca e dal buon vino. Un tripudio di allegria, spensieratezza e vivacità che caratterizza da sempre l’evento, come spiega Lorenzo Scrozzo del Comitato Noi Insieme: «Quest’anno la manifestazione vedrà la partecipazione di più di ottanta aderenti, tra stand vari ed attività commerciali, un numero maggiore rispetto all’anno passato, che sta ad indicare come la manifestazione cresca di anno in anno ed invogli sempre più persone a farne parte».

“A Spasso con l’Oste” è nato e cresciuto grazie all’impegno e all’amore di tante persone, con il sostegno del Comune di Montemurlo: un paese piccolo, da molti sconosciuto, ma grande per quello che nella sua semplicità sa regalare: «A spasso con l’Oste ci insegna quanto sia bello collaborare insieme. L’impegno di tutti può portare a grandi cose, delle quali è impossibile non sentire l’esigenza di far parte», conclude Scrozzo.

La serata del 27 giugno sarà un’occasione non solo di divertimento, ma anche di ritrovo, di riscoperta del bello dello “stare insieme in allegria”, lasciando a casa, per una sera, le preoccupazioni ed i problemi di sempre.

Tra le varie attrazioni, anche quest’anno per le vie di Oste si potrà ammirare il gruppo folkloristico “I Giganti” di Agliana. Ritorna, inoltre, a grande richiesta “Facce di A spasso con l’Oste” grazie alla collaborazione con il fotografo Davide Cetta, che ritrarrà i partecipanti alla manifestazione e condividerà le foto in tempo reale sui social: un modo per dire “Io c’ero”.

Due le mostre fotografiche che si potranno visitare: una a cura del gruppo “Zoom zoom” ed una sulla vecchia Oste dal titolo “Memoria di un paese di campagna”, allestita dal Gruppo Amici di Oste al salone parrocchiale Don Mauro Baldi. Infine, farà tappa a Oste anche la “Camminotte in Rosa” e come gran finale, anche quest’anno, Oste si illumina con un spettacolo di fuochi d’artificio. Per saperne di più si può seguire l’evento sul canale “Youtube” “A spasso con l’Oste”.

[masi – comune montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento