montemurlo. NUOVA CONSEGNA DELLE MASCHERINE A DOMICILIO

in campo ancora una volta il mondo del volontariato che ha dato la disponibilità al Comune per l’imbustamento e la consegna. Per ogni nucleo familiare saranno date 10 mascherine. Il sindaco Calamai: «Un gesto per ribadire che in questo momento è indispensabile indossare la mascherina per cercare di bloccare la diffusione dell’epidemia»

I volontari tornano casa per casa

 

MONTEMURLO. A Montemurlo ritorna la consegna a domicilio delle mascherine chirurgiche. Entro la settimana sarà concluso l’imbustamento e partirà la distribuzione a tutte le famiglie montemurlesi. La protezione civile comunale, infatti, ha un numero di dispositivi sufficiente per programmare un’ulteriore distribuzione alla popolazione, com’era già avvenuto ad aprile scorso per ben due volte.

Le mascherine chirurgiche sono state donate al Comune dalla protezione civile regionale e dall’associazione buddista di Prato, che ha fatto un’ingente donazione al Comune di Carmignano per tutta la provincia.

In questi giorni i volontari del sistema comunale di protezione civile e dell’associazionismo locale sono a lavoro per provvedere all’imbustamento che dovrebbe concludersi entro la settimana. Saranno recapitate a domicilio dieci mascherine per nucleo familiare.

In tutto le famiglie montemurlesi coinvolte nell’iniziativa sono circa 6500.

« Vorrei ringraziare tutti i volontari della protezione civile e delle associazioni locali che ancora una volta hanno risposto alla chiamata del Comune con grande impegno e senso civico. Montemurlo dimostra ancora una volta di avere nel mondo del volontariato uno dei suoi più importanti punti di forza — dice il sindaco Simone Calamai — Vorrei precisare che, rispetto allo scorso aprile quando era davvero difficile reperire sul mercato le mascherine, questa nuova distribuzione ha un duplice valore.

Innanzitutto ribadire l’importanza dell’uso della mascherina per cercare di contenere la diffusione del virus. Inoltre, la consegna delle mascherine è un segno di attenzione per quelle famiglie che stanno attraversando un momento di difficoltà economica, per le quali anche l’acquisto di un pacco di mascherine diventa oneroso».

Le mascherine dunque arriveranno tra pochi giorni a casa dei montemurlesi e a dicembre sarà programmato una nuova distribuzione a domicilio.

[masi —comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email