montemurlo. OLTRE 300 MILA EURO PER IL MIGLIORAMENTO SISMICO DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA “DELEDDA” DI FORNACELLE

La Regione Toscana, su 890 strutture candidate a ricevere i fondi, ha finanziato solo otto progetti tra cui quello presentato dal Comune di Montemurlo, grazie alla progettazione interna. I lavori partiranno nell’estate 2023 e vedranno il consolidamento strutturale della scuola 

La scuola della infanzia Grazia Deledda di Fornacelle

MONTEMURLO. Il Comune di Montemurlo ha ottenuto un finanziamento di 320 mila euro per il miglioramento sismico della scuola dell’infanzia “Grazia Deledda” di Fornacelle. Si tratta di fondi regionali finalizzati alla messa in sicurezza del patrimonio edilizio pubblico, per erogare i quali la Regione aveva chiesto alle amministrazioni comunali toscane di acquisire le manifestazioni di interesse (entro lo scorso mese di settembre) per formare un elenco di edifici pubblici strategici e rilevanti da finanziare per interventi strutturali di prevenzione sismica.

Il Comune Montemurlo in questo senso partitiva in vantaggio con la progettazione strutturale dell’intervento effettuata dall’ufficio tecnico dell’ente.

Inoltre il Comune di Montemurlo nel 2014 ha effettuato un accurato studio sulla vulnerabilità sismica di tutti gli edifici pubblici e scolastici del territorio, nonché nel 2015 una serie di test per verificare le condizioni di pericolosità sismica delle varie zone del territorio comunale.

La campagna di manifestazioni d’interesse, promossa dalla Regione, ha avuto grande successo tanto che gli enti locali hanno candidato 890 edifici, ma tra questi è stata finanziata la messa in sicurezza — per questa annualità — di solo otto progetti in Toscana, uno dei quali è la scuola dell’infanzia di Fornacelle.

Si tratta di lavori strutturali relativi al consolidamento dell’edificio scolastico e vedranno, attraverso l’utilizzo di tecniche tradizionali, il rafforzamento delle strutture portanti dell’edificio, delle travi, dei pilastri e delle fondazioni. L’inizio dei lavori è previsto per estate 2023 e gli interventi avranno la durata di circa un anno

«Questo importante finanziamento dimostra la grande capacità progettuale interna all’ente che in questi ultimi anni ha consentito al Comune di Montemurlo di intercettare importanti finanziamenti pubblici. — dice il sindaco Simone Calamai – Con la scuola Deledda il Comune continua a lavorare per rendere le proprie scuole sempre più belle, accoglienti ma soprattutto sicure. Un’attenzione a 360 gradi su tutto il patrimonio edilizio pubblico».

I lavori di miglioramento sismico alla scuola “Grazia Deledda” vanno ad aggiungersi ad altri due analoghi interventi sul patrimonio scolastico realizzati dal Comune di Montemurlo negli ultimi anni, già conclusi e finanziati sempre dalla Regione.

Si tratta del miglioramento sismico della scuola primaria “Margherita Hack” di via Micca a Bagnolo e della scuola dell’infanzia “Malaguzzi” di via Rosselli, progetto inserito nel piano del nuovo centro cittadino PIU M+M, che ha visto, oltre al miglioramento sismico, anche l’ottimizzazione del comfort termico e acustico di tutta la struttura.

Sempre sul fronte della sicurezza degli edifici strategici, sono in corso i lavori di consolidamento strutturale e l’adeguamento sismico del palazzo comunale di via Toscanini 1, sede di importanti uffici per il sistema di protezione civile in caso di calamità naturale (anagrafe, ufficio lavori pubblici e urbanistica). Quest’ultimo intervento ha ricevuto un finanziamento di circa 1 milione di euro.

[masi —comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email