montemurlo. ORDINAZIONE PRESBITERIALE PER ALESSIO BARTOLINI

Nella foto il sindaco e gli assessori nella cattedrale di San Zeno durante il rito di Ordinazione di Bartolini

MONTEMURLO. Domenica 30 giugno, nella cattedrale di San Zeno a Pistoia, alla presenza del vescovo monsignor Fausto Tardelli, si è svolta l’ordinazione presbiterale del montemurlese Alessio Bartolini. Alla cerimonia, in rappresentanza della comunità di Montemurlo, erano presenti il sindaco Simone Calamai e gli assessori Alberto Fanti e Alberto Vignoli.

« È stato un momento di gioia, al quale ho partecipato volentieri e con emozione per portare ad Alessio la vicinanza di tutti i montemurlesi. — sottolinea il sindaco Simone Calamai – Per Alessio inizia un cammino importante che spero possa realizzare a pieno la sua vocazione. Bartolini è il primo sacerdote montemurlese che viene ordinato dopo sessant’anni ed anche per questo il Comune non è voluto mancare a questa celebrazione».

Alessio Bartolini ha 39 anni e fin da bambino desiderava diventare prete. La maturazione della decisione, però, è arrivata da adulto. Dopo aver concluso gli studi teologici, iniziati all’età di 33 anni, il 13 gennaio di quest’anno Alessio Bartolini è stato ordinato diacono, primo gradino per l’ordinazione, e ha svolto per sei mesi servizio a Quarrata.

Domenica 7 luglio alle ore 11 alla chiesa del Sacro Cuore di Montemurlo (in piazza Contardi) Bartolini celebrerà la sua prima messa, li dove ha vissuto la sua infanzia, dove è stato animatore dell’oratorio e dove ha seguito l’esempio dei preti del Sacro Cuore di Gesù di Betharram che hanno gestito la parrocchia per 36 anni.

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email