montemurlo. ORTI SOCIALI DI VIA POLA, C’È IL NUOVO IMPIANTO D’IRRIGAZIONE

Terminati i lavori per la sostituzione del tratto principale della tubatura. Posizionate cinque nuove colonnine con dieci allacci. Intanto agli orti urbani di via Bicchieraia lunedì 29 luglio arriva l’energia elettrica, indispensabile per far partire l’impianto d’irrigazione
Orto sociale di via Pola, i lavori di installazione dell’impianto di irrigazione 1

MONTEMURLO. In mezzo alla zona industriale di Oste c’è una piccola oasi verde coltivata con cura da una cinquantina di pensionati di Montemurlo. Sono gli orti sociali di via Pola, di proprietà comunale, rappresentano una risorsa in termini sociali perché danno la possibilità alle persone anziane di socializzare e di occupare bene il tempo stando a contatto con la natura.

Per migliorare lo spazio e renderlo sempre più fruibile dagli assegnatari, il Comune in questi giorni è intervenuto rinnovando completamente l’impianto d’irrigazione per una spesa di circa 3 mila euro.

In particolare è stato sostituito il tratto principale dell’impianto, circa 50 metri, con nuove tubature e, per attingere l’acqua, sono state disposte cinque nuove colonnine con due cannelle ciascuna per un totale di dieci nuovi allacci.

Un lavoro molto apprezzato dagli “ortisti” che ora potranno innaffiare con più facilità i loro appezzamenti di terreno.

Le cannelle

L’acqua viene attinta da un pozzo privato, concesso da un’azienda che si trova nelle vicinanze, che a breve diverrà di uso esclusivo degli orti, perché la fabbrica si allaccerà all’acquedotto industriale e non avrà dunque più bisogno della riserva idrica.

Il Comune quindi ha già programmato di procedere al miglioramento del pozzo tramite la sostituzione della pompa attualmente esistente con una nuova più efficiente.

« Si tratta di un piccolo intervento che però denota la grande attenzione del Comune di Montemurlo per mantenere sempre in buono stato il proprio patrimonio e rispondendo ad un esigenza molto sentita dai pensionati, che coltivano gli orti di via Pola, quella di migliorare l’impianto d’irrigazione. — spiega il sindaco Calamai — Gli orti di via Pola mettono a frutto per fini sociali un’area di proprietà comunale, altrimenti non utilizzata.

Fare l’orto è un modo per socializzare, per confrontarsi con gli altri ortisti e impiegare in maniera sana e proficua il proprio tempo libero».

Orto sociale di via Pola

In tutto nell’area degli orti sociali di via Pola ci sono 45 appezzamenti di terreno, in media della dimensione di 50 metri quadrati. Gli orti che periodicamente rimangono liberi sono assegnati tramite un avviso pubblico alle persone che ne fanno richiesta.

Possono presentare domanda i cittadini che sono residenti nel Comune di Montemurlo, che abbiano compiuto sessant’anni d’età e che siano pensionati o comunque che non svolgano alcuna attività lavorativa.

Chi presenta la domanda, inoltre, deve dichiarare di non possedere un altro appezzamento di terreno sul territorio comunale o in zone limitrofe. Intanto lunedì 29 luglio sarà effettuato l’allaccio all’energia elettrica agli orti urbani di via Bicchieraia e così finalmente potrà essere attivata la pompa dell’impianto d’irrigazione.

In questo modo potrà iniziare la coltivazione anche in questi orti che, a differenza di via Pola, sono stati affidati, tramite avviso pubblico a persone di qualsiasi età Gli appezzamenti di via Bicchieraia hanno una superficie variabile da 32 metri quadrati a circa 45 metri quadrati e possono essere coltivati solo per uso familiare.

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email