montemurlo. OSTE, AL POSTO DELLA FABBRICA ROSSA NUOVE RESIDENZE E SPAZI PUBBLICI

L’intervento è stato inserito nella variante 2 al piano operativo. Tramite la perequazione urbanistica i volumi non usati nel centro di Oste saranno trasferiti nella zona industriale in via Roma per costruire un nuovo insediamento industriale e in via Moro dove saranno create nuove abitazioni

Fabbrica Rossa

MONTEMURLO. La Fabbrica Rossa, in centro a Oste, sarà completamente demolita e al suo posto nasceranno nuove residenze, servizi pubblici, parcheggi e piazze alberate. È quanto prevede la Variante 2 al piano operativo, adottata dal consiglio comunale di Montemurlo nel corso dell’ultima seduta. Un intervento strategico di riqualificazione urbana destinato a cambiare il volto di Oste e ad arricchire la frazione di importanti servizi per la comunità.

Sparirà, dunque, a breve il grande fabbricato industriale della Fabbrica Rossa, ormai dismesso da anni, che si trova proprio a due passi da piazza Amendola, nell’area centrale situata tra via Oste, via Lavagnini e via Garigliano e al suo posto nasceranno nuove abitazioni, spazi e servizi pubblici per favorire la vita sociale della frazione.

«Lo scopo dell’intervento è dare al centro della frazione di Oste una identità urbana liberando l’isolato dai capannoni industriali che dovranno essere demoliti e sostituiti, in parte con funzioni pubbliche e in parte con funzioni private.— spiega il sindaco Simone Calamai –

Fabbrica Rossa, rigenerazione a Oste

La variante prevede la sostituzione del manufatto produttivo con nuovi edifici e servizi pubblici per liberare una maggiore quantità di spazi da destinare a verde, parcheggi e piazze alberate. Vogliamo creare nel centro di Oste luoghi per la vita sociale, culturale e ricreativa. Un nuovo cuore per la frazione».

Attraverso lo strumento della perequazione urbanistica i volumi demoliti nel centro di Oste e non utilizzati saranno trasferiti in altre zone della città. In particolare, 2mila metri quadrati di superfici saranno destinati a nuove residenze da realizzare nella zona di via Aldo Moro in centro a Montemurlo, terreni in parte privati e in parte di proprietà comunale.

Sono, invece, 6400 metri quadrati di superficie quelli che avranno una destinazione produttiva. Nella zona di via Roma, nei pressi dell’azienda Pontetorto, sarà realizzato un nuovo edificio industriale, che nelle indicazioni contenute nella variante, dovrà adottare soluzioni architettoniche e ambientali, che favoriscano un adeguato inserimento nel contesto ambientale, in particolare per il lato che costeggerà via Selvavecchia. Infine 3800 metri quadrati saranno utilizzati nel centro di Oste per nuove edificazioni.

[masi —comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email