montemurlo. PACCHETTO SCUOLA, DAL 30 APRILE AL VIA ALLE DOMANDE

Le richieste di contributo devono essere presentate solo in modalità online. La scadenza per presentare domanda è il prossimo 31 maggio Chi avesse difficoltà nella compilazione può richiedere un appuntamento con l’ufficio scuola. L’assessore ala pubblica istruzione, Antonella Baiano: «Importante in questo momento di crisi sostenere le famiglie e contrastare l’abbandono scolastico»

Pacchetto scuola

MONTEMURLO. Da venerdì 30 aprile al via alle domande per ottenere i benefici economici del pacchetto scuola, finalizzato a sostenere economicamente la famiglia in stato di disagio economico-sociale e a contrastare l’abbandono scolastico.

Il bando si rivolge a studenti residenti in Toscana iscritti ad una scuola secondaria di primo o secondo grado — statale o paritaria — a un percorso di formazione professionale o ad un agenzia formativa accreditata appartenenti a nuclei familiari con indicatore economico equivalente Isee non superiore all’importo di euro 15.748,7.

L’incentivo viene assegnato dalla Regione Toscana per sostenere le spese per la frequenza scolastica (acquisto di libri, di altro materiale didattico e l’utilizzo dei servizi scolastici). Per presentare la richiesta c’è tempo fino al prossimo 31 maggio.

«Il pacchetto scuola rappresenta un’importante forma di sostegno per tutte quelle famiglie che, soprattutto in questo momento di crisi, stanno attraversando difficoltà economiche. — spiega l’assessore alla pubblica istruzione, Antonella Baiano — Un modo per sostenere il percorso di studi di tutti i ragazzi e favorire il loro successo formativo. La presentazione delle domande può essere fatta solo online ma il Comune anche quest’anno ha messo a disposizione i propri uffici per offrire consulenza e supporto alle famiglie che avessero difficoltà previo appuntamento».

L’assessore Baiano

 

Tra gli altri requisiti per presentare domanda occorre che gli studenti per i quali si richiede il contributo abbiano la residenza nel Comune di Montemurlo, età non superiore a 20 anni e 364 giorni, alla scadenza del bando. I requisiti relativi all’età non si applicano agli studenti diversamente abili, con handicap riconosciuto (vedi legge 104 c.3) o con invalidità non inferiore al 66%.

Il beneficio può essere richiesto da uno dei genitori o da chi rappresenta il minore o dallo stesso studente se maggiorenne. Tra i requisiti economici, l’indicatore della situazione economica equivalente (Isee) del nucleo familiare di appartenenza dello studente, o Isee minorenne nei casi previsti, non deve superare il valore di 15.748,78 euro.

Il beneficiario non è tenuto a produrre documentazione di spesa, ma a conservarla per esibirla in caso di eventuali controlli. In caso di diversa residenza fra genitore richiedente e minore interessato, si fa riferimento al minore.

COME PRESENTARE DOMANDA — Le domande devono essere presentate dalle ore 9 di venerdì 30 aprile alle ore 18 di lunedì 31 maggio, esclusivamente in modalità online, l’indirizzo a cui collegarsi per procedere all’iscrizione è il seguente: https://gestscuole.comune.montemurlo.po.it/. Alla domanda va obbligatoriamente allegata copia del documento di identità. A breve sarà possibile anche accedere tramite l’identità digitale Spid.

Per avere assistenza nella compilazione del modulo online ci si può rivolgere all’ufficio pubblica istruzione telefonicamente o tramite posta elettronica o per telefono 0574558582 — 0574558573, email: pubblicaistruzione@comune.montemurlo.prato.it

L’ufficio pubblica istruzione del Comune di Montemurlo (Piazza Don Milani 2) è a disposizione degli utenti esclusivamente previo appuntamento telefonico necessario ai fini dell’organizzazione del servizio nel rispetto delle disposizioni per la prevenzione Covid.

[masi —comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email