montemurlo. PISTA CICLOPEDONALE SUL TORRENTE MELDANCIONE VERSO LA CONCLUSIONE DEI LAVORI

Nella foto un tratto della pista ciclabile sul torrente Meldancione

MONTEMURLO. Sono stati conclusi i lavori di realizzazione del nuovo tratto di pista ciclo-pedonale sul torrente Meldancione nella frazione il Mulino.

Il nuovo percorso completa l’anello di piste ciclabili nel verde all’interno del parco “agricolo” urbano e mette in collegamento la pista di via Montalese, passando lungo l’argine del torrente Meldancione, con via la Querce e quindi con via Selvavecchia, dove esiste già un bel tratto di pista ciclabile completamente illuminato.

I lavori, iniziati a fine maggio, hanno interessato due tratti distinti: tra via Montalese e via La Querce, dove sono stati sistemati circa 800 metri di stradello, e tra via La Querce e via Selvavecchia, con il rifacimento di circa 400 metri.

La nuova pista è stata realizzata in stabilizzato di cava per mantenere la naturalità della passeggiata nel verde. Completata anche la sistemazione dei due ponti che attraversano il torrente Meldancione, abbelliti e messi in sicurezza attraverso l’installazione di parapetti in legno e la tinteggiatura delle parti in cemento per un miglior inserimento nel contesto ambientale.

L’Assessore Simone Calamai

I lavori del valore complessivo di 82 mila euro, sono stati promossi dal comune di Montemurlo grazie ad uno specifico finanziamento per la riqualificazione del fosso Meldancione.

L’apertura ufficiale del percorso ci sarà a settembre, perché l’amministrazione comunale sta aspettando che le temperature calino per procedere alla realizzazione di un’area di sosta intermedia.

Nel corso dell’ultimo consiglio comunale, infatti, il comune ha accettato la donazione da parte di un privato di un terreno di circa 300 metri quadrati che si trova lungo il corso del torrente Meldancione, all’incirca a metà del percorso della nuova pista ciclo-pedonale.

Qui saranno sistemate alcune panchine e messe a dimora piante che tra qualche anno potranno ombreggiare il riposo di chi percorre la pista per corse o passeggiate nella natura.

« L’apertura ufficiale del nuovo percorso ci sarà a settembre, perché, nonostante la nuova pista di fatto sia conclusa, mancano ancora alcune sistemazioni come l’area di sosta, la segnaletica e la fontanella che installeremo all’intersezione tra i due anelli di ciclabili, tra la via Montalese e la pista sul Meldancione.— spiega l’assessore ai lavori pubblici, Simone Calamai — Viste le altissime temperature di questi giorni abbiamo deciso di sospendere l’intervento e di riprenderlo a settembre».

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento