montemurlo. PIÙ CONTROLLI SUL TERRITORIO, RITORNA L’OPERAZIONE “NATALE SERENO”

Pattuglie a piedi a Montemurlo

MONTEMURLO. In vista delle festività natalizie e del maggior afflusso di persone in negozi e centri commerciali il Comune di Montemurlo rafforza i controlli della polizia municipale sul territorio attraverso l’operazione “Natale sereno”. Dal 16 al 24 dicembre prossimi, dunque, la Polizia Municipale intensificherà la presenza sul territorio attraverso varie modalità operative.

 Pattuglie a piedi di agenti della polizia municipale presidieranno, soprattutto durante l’orario di chiusura (statisticamente quello prediletto dai malintenzionati per mettere a segno reati predatori), i luoghi di maggior afflusso: le vie dello shopping a Bagnolo, Fornacelle e Oste, i centri commerciali di Montemurlo e Bagnolo.

Previsti anche presidi serali di polizia stradale nelle località più frequentate (Bagnolo — Oste — Fornacelle) e controlli del territorio a mezzo di pattuglie mobili nei centri residenziali. In particolare saranno incentivati i controlli della polizia municipale sulla viabilità ordinaria nei pressi dei maggiori centri commerciali anche in relazione alla sosta. L’obbiettivo della municipale è infatti quello di tutelare i soggetti più deboli come i portatori di handicap.

Tra le varie verifiche, gli agenti controlleranno che nessuno occupi, senza averne il titolo, il posto per disabili o per altre categorie “tutelate”, come i posti per le mamme. Shopping si, ma rispettando le regole. Inoltre il Natale sicuro a Montemurlo sarà declinato anche sul fronte della conformità degli oggetti venduti nei vari esercizi commerciali.

Un controllo della Polizia Municipale di Montemurlo

I vigili verificheranno che i giocattoli venduti rispondano ai requisiti previsti dalle normative europee e nazionali in fatto di sicurezza (marcatura CEE). In questo caso gli agenti effettueranno i controlli in borghese nei vari negozi, anche per non disturbare l’attività dei commercianti

 « Nel tempo l’operazione “Natale sicuro” si è dimostrata particolarmente efficace, non solo come deterrente verso i malintenzionati, ma anche come modalità per avvicinare l’amministrazione comunale ai cittadini e ai commercianti, per raccogliere le loro segnalazioni e necessità.— dicono il sindaco Simone Calamai e l’assessore alla polizia municipale, Valentina Vespi — Per questo abbiamo ritenuto importante proseguire con questa esperienza e vorremmo che la nostra fosse percepita come “polizia di vicinato” soprattutto dai soggetti più deboli, veri punti di riferimento ai quali fare affidamento in caso di necessità».

Anche il comandante della Polizia Municipale, Gioni Biagioni, ricorda l’impegno della Polizia Municipale: « Anche quest’anno potenzieremo i controlli nei centri commerciali e nei pressi dei negozi a tutela della serenità dei cittadini e dei commercianti.

Una maggiore tutela e un deterrente per eventuali malintenzionati. Inoltre i nostri controlli vogliono essere una tutela per le fasce più deboli della popolazione come gli anziani o i disabili. Vogliamo tutelare i diritti ed evitare episodi spiacevoli di sosta selvaggia in posti riservati».

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email