montemurlo. POLIZIA MUNICIPALE, AD AGOSTO CONTROLLATI QUASI 14MILA VEICOLI

Sulle strade montemurlesi calo del 50% dei veicoli in transito. In azione i controlli con il Targa System che hanno rilevato ben 5 veicoli in circolazione senza assicurazione e 29 senza revisione
Un controllo della Polizia Municipale di Montemurlo

MONTEMURLO. A Montemurlo la sicurezza e la prevenzione sulle strade non sono andate in vacanza, nemmeno ad agosto. Durante le prime tre settimane del mese la Polizia Municipale ha effettuato numerosi controlli finalizzati al contrasto di comportamenti particolarmente pericolosi come lo stato di alterazione da uso di sostanze alcoliche e stupefacenti, l’utilizzo di cellulare alla guida e il mancato utilizzo dei dispositivi di sicurezza.

Le verifiche hanno compreso anche il controllo dei veicoli (assicurazione e revisione) e la correttezza dei documenti di circolazione.

Da alcuni anni il Comune di Montemurlo, infatti, si è dotato di un sistema di ultima generazione, il Targa System, che è in grado di leggere in tempo reale le targhe dei veicoli in sosta o in transito sulle strade montemurlesi e comunicare, grazie al collegamento alla banca dati della Motorizzazione Civile, se il mezzo è correttamente assicurato e revisionato.

Anche ad agosto il Targa System ha svolto egregiamente il suo lavoro di verifica. La Polizia Municipale infatti ha effettuato 11 controlli, di cui nove fissi con pattuglia a valle per la contestazione, e due mobili con l’auto della polizia municipale itinerante sul territorio per la verifica dei veicoli in sosta.

In tutto il sistema ha controllato 13.754 veicoli, accertando la mancanza di assicurazione su 5 mezzi che sono stati fermati e sequestrati; sono invece 29 i veicoli trovati senza revisione. Chiunque circola senza la copertura dell’assicurazione è soggetto poi alla sanzione amministrativa di una somma da euro 849 ad euro 3.396.Euro. Importante sottolineare che la sanzione inflitta quando si guida un’auto senza assicurazione può essere raddoppiata. Questo provvedimento scatta quando lo stesso automobilista sia incorso, in un periodo di due anni, per almeno due volte nella stessa infrazione.

Il comandante della Polizia Municipale di Montemurlo

Inoltre la Polizia Municipale proprio in questi giorni sta svolgendo accertamenti e verifiche su diverse decine di veicoli, che non è stato possibile fermare durante i posti di controllo sulle strade per mancata revisione e assicurazione. Per i controlli fissi con il Targa System vengono utilizzati due veicoli della Polizia Municipale.

Il sistema legge le targhe e quando rileva un veicolo non assicurato o non revisionato emette un allarme sonoro, che consente agli operatori di comunicare alla pattuglia di colleghi che si trova a valle, quale veicoli fermare per procedere alla contestazione della violazione. Purtroppo capita spesso che non sia possibile fermare tutti i veicoli segnalati. I dati restano comunque in memoria e successivamente gli agenti della Polizia Municipale provvedono ad invitare al Comando i proprietari dei veicoli risultati scoperti per chiarire la propria posizione.

« I controlli effettuati dalla nostra Polizia Municipale con il Targa System sono molto importanti, perché ci danno la possibilità di avere un quadro completo della tipologia dei veicoli che circolano sul nostro territorio. Una mobilità sicura, per sé e per gli altri, non può prescindere dalla corretta assicurazione e revisione dei veicoli — spiega il vice sindaco Giuseppe Forastiero — Inoltre i controlli della polizia municipale sono fondamentali per tenere alta l’attenzione sul pericolo della guida con cellulare e sotto leffetto di alcol e sostanze stupefacenti. L’informazione, la prevenzione, ma anche la repressione e i controlli sono fondamentali per far crescere nei cittadini maggiore consapevolezza ed evitare così terribili incidenti di cui ogni giorno sono piene le cronache».

Tra le altre infrazioni rilevate dalla Municipale c’è anche un veicolo che non si è fermato all’alt regolamentare della pattuglia: successivi accertamenti hanno fatto rilevare che era privo di assicurazione e della revisione. I controlli, effettuati sulle principali strade cittadine, hanno anche consentito di monitorare il volume di traffico presente in questi giorni di agosto. Dall’esame del numero dei passaggi dei veicoli transitati, è possibile valutare un calo che si attesta intorno al 50%. Se si prende in esame la Via Berlinguer in queste settimane si è registrata una media di 500 – 600 transiti orari rispetto ai 1.000 -1.100 verificati in altri periodi dell’anno.

Per fortuna, poi, ad agosto la Polizia Municipale ha rilevato un solo incidente: un motociclista che è caduto, senza il coinvolgimento di altri veicoli, su via Fratelli Rosselli, alla rotatoria con via Moro – via Pertini). Anche i controlli serali con etilometro hanno dato riscontri incoraggianti: su 15 conducenti sottoposti all’alcol test nessuno è risultato positivo. Infine gli agenti della municipale hanno rilevato violazioni per il mancato utilizzo della cintura (anche del passeggero), per il mancato uso degli occhiali da vista ed hanno poi trovato una patente scaduta.

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email