montemurlo. PROGETTI EDUCATIVI ZONALI, IN ARRIVO 39 MILA EURO PER LE SCUOLE DEL TERRITORIO

I fondi sono destinati alla lotta alla dispersione scolastica attraverso il potenziamento delle competenze

Aula vuota

MONTEMURLO. Il Comune di Montemurlo investe nella lotta alla dispersione scolastica. Sono in arrivo 38.993 euro per le scuole del territorio, l’istituto comprensivo Margherita Hack e la scuola paritaria Ancelle del Sacro Cuore. Si tratta di fondi regionali assegnati alla area pratese per i progetti educativi zonali per l’anno scolastico 2022-2023.

A Montemurlo spettano 31.322 euro come trasferimenti regionali, ai quali si aggiungono 7.671 euro di risorse proprie del Comune. I fondi saranno ripartiti tra le varie scuole in base al numero di alunni, l’87 % andrà all’istituto comprensivo Hack e il 13% alle Ancelle del Sacro Cuore.

Si tratta di risorse che le scuole utilizzeranno per progetti che puntano al rafforzamento delle competenze degli alunni più fragili, ad esempio attraverso percorsi di potenziamento della lingua italiana per studenti di origine straniera, e mirano alla lotta alla dispersione scolastica.

«Si tratta di risorse importanti che possono essere utilizzate dalla scuola per realizzare una progettazione educativa inclusiva — spiega l’assessore alla pubblica istruzione, Antonella Baiano — Le attività sono rivolte ai bambini e ai ragazzi da 3 mesi a 18 anni di età ed intervengono sia nell’ambito dell’infanzia per sostenere e qualificare il sistema dei servizi per la prima infanzia che nell’ambito dell’età scolare per prevenire e contrastare la dispersione scolastica».

[comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email