montemurlo-protezione civile. «UN CITTADINO INFORMATO VALE PER TRE!»

Cittadino informato
Cittadino informato

MONTEMURLO. “Un cittadino informato vale per tre”: questo il titolo dell’iniziativa, promossa dal comune di Montemurlo, in programma sabato 22 ottobre alle ore 9:30 al Centro Giovani (piazza don Milani, 3).

Un momento informativo che si rivolge alla consulta locale delle associazioni di volontariato di protezione civile e a tutti coloro che desiderano saperne di più sulle buone pratiche da adottare in caso di emergenza. Durante la mattinata, infatti, l’unità di protezione civile comunale presenterà la nuova app, scaricabile su smartphone android e ios, “Informati e Sicuri” e il progetto “Cittadino Informato”.

«Crediamo in un ruolo attivo di ogni cittadino, che deve conoscere i rischi del territorio dove vive ed essere preparato ad affrontarli, anche semplicemente attraverso la presa di coscienza di un’allerta meteo in atto – commenta l’assessore con delega alla protezione civile, Rossella De Masi –. In vista dell’inverno, poi, abbiamo voluto fare con le associazioni della consulta di protezione civile una riflessione generale sulle modalità organizzative e allo stesso tempo vorremmo coinvolgere i cittadini in un percorso di consapevolezza, che rappresenta forse l’aspetto più importante di un buon piano di protezione civile».

L’Assessore Rossella De Masi
L’Assessore Rossella De Masi

All’incontro di sabato mattina porterà la propria esperienza ed il proprio contribuito anche Elvezio Galanti, geologo ed esperto di emergenze, che ha preso parte alle più importanti spedizioni e in occasione delle maggiori calamità, che si sono verificate nel nostro Paese dal 1983 ad oggi ed ha diretto l’Ufficio del Servizio sismico nazionale del Dipartimento della Protezione Civile.

«È proprio l’importanza della comunicazione e dell’informazione che ci ha spinto ad intitolare la giornata Un Cittadino Informato vale per tre! – conclude l’ispettore Stefano Grossi, dell’unità comunale di protezione civile –. Il nostro obbiettivo è quello di aumentare l’informazione e la conoscenza degli elementi fondamentali del Piano comunale di protezione civile e delle buone pratiche da adottare per prevenire ed affrontare le emergenze».

La partecipazione all’incontro è libera e gratuita.

[masi – comune montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento