MONTEMURLO RIEVOCA SANTA MARIA MADDALENA DE’ PAZZI

Domenica 22 maggio visita guidata alla Villa Parugiano, dove la santa soggiornava d’estate con la famiglia e dove ebbe la prima estasi. Nel pomeriggio il Gruppo storico e i “Fabbricanti di Sogni” propongono un testo teatrale ispirato alla vita della religiosa
Santa Maria Maddalena de’ Pazzi
Santa Maria Maddalena de’ Pazzi

MONTEMURLO. A 450 anni dalla nascita, Montemurlo rievoca santa Maria Maddalena de’ Pazzi, una delle maggiori figure mistiche e scrittrice spirituale in Italia.

Un appuntamento unico e suggestivo promosso dalla Pro-loco di Montemurlo, con il patrocinio del Comune di Montemurlo, che, grazie alla disponibilità della proprietà, offrirà l’occasione per visitare una tra le più belle dimore nobili del territorio: Villa del Parugiano.

Domenica 22 maggio alle ore 10 partirà una visita guidata per conoscere i luoghi, solitamente chiusi al pubblico, dove la Santa Maddalena visse e dove ebbe le prime estasi. Giovanni Bensi, esperto di storia locale, condurrà i visitatori sui passi della Santa, che, insieme alla famiglia, era solita trascorrere le estati nella villa il Parugiano a Montemurlo.

L'interno della villa del Parugiano
L’interno della villa del Parugiano

La casa conserva ancora la camera di Caterina (questo il nome di Maddalena prima di prendere i voti), semplice come una celletta monacale e, in giardino, dove crescono rigogliosi un albero di arance amare e un pero, rinati dai ceppi di quelli piantati dalla mistica, ai quali la tradizione vuole siano associate virtù miracolose.

Alle ore 11 padre Gianfranco Tuvieri, carmelitano e studioso della vita di Santa Maria Maddalena dè Pazzi officerà messa nella cappella di San Girolamo, alla quale si accede dal giardino all’italiana della villa, un luogo di culto suggestivo e di grande interesse artistico per la presenza degli affreschi del pittore fiammingo Giovanni Stradano risalenti al 1583.

Nel pomeriggio le rievocazioni proseguiranno alle 17 con le letture di alcuni testi tratti dalla vita di “Santa Maria Maddalena de’ Pazzi” a cura della compagnia teatrale “Fabbricanti di sogni”, accompagnati dalla musica e dai figuranti del Gruppo storico di Montemurlo.

Il giardino della villa del Parugiano
Il giardino della Villa del Parugiano

A seguire la presentazione del libro “La santa fiamma. Sulle orme di Santa Maria Maddalena dè Pazzi” di padre Gianfranco Tuvieri.

«Grazie alla Pro-loco e alla disponibilità della proprietà della Villa il Parugiano, i montemurlesi e non solo, potranno apprezzare una delle perle del territorio, una dimora ricca di storia, di arte e di suggestioni mistiche e religiose», commenta l’assessore alla cultura, Giuseppe Forastiero.

Per maggiori informazioni si può contattare la Pro-loco Montemurlo tel. 0574-558584 (la mattina) oppure 3771692248 o scrivere a: prolocomontemurlo@hotmail.it.

[masi – comune montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento