montemurlo. SCIAME D’API AL GIARDINO DI VIA RODARI, INTERVIENE LA POLIZIA MUNICIPALE CON UN APICOLTORE

I giardini, chiusi dalla serata di ieri in via precauzionale, sono stati riaperti oggi pomeriggio. In caso di avvistamenti di sciami in luoghi pubblici o aree private è importante chiamare la polizia municipale e non usare insetticidi. L’assessore all’ambiente Alberto Vignoli: «Le api sono nostre preziose alleate. Si tratta di un fenomeno naturale, non c’è da temere»

Il recupero dello sciame di api

MONTEMURLO. Ieri pomeriggio, 9 giugno, la polizia municipale di Montemurlo è intervenuta ai giardini recitanti di via Gianni Rodari a Fornacelle, dove sul ramo di un albero era stata segnalata la presenza di uno sciame di api, che aveva formato un grosso grappolo ronzante.

Gli agenti hanno provveduto immediatamente a chiudere l’area giochi ed hanno richiesto l’intervento di un apicoltore, che ha recuperato lo sciame. L’esperto ha collocato un’arnia a poca distanza dall’albero, ha scosso il ramo e la nube di api è entrata lentamente nel contenitore seguendo l’ape regina. Si tratta di un fenomeno naturale chiamato sciamatura di cui non bisogna aver paura: le api non saranno aggressive se non disturbate.

«Quando si avvistano sciami di api in aree pubbliche o private è bene avvertire subito la polizia municipale, che si occuperà del loro recupero in sicurezza attraverso l’intervento di esperti apicoltori», spiegano gli ispettori Stefano Grossi e Stefano Melani della Polizia Municipale di Montemurlo.

Lo sciame di api

Forse non tutti sanno che al sopraggiungere della figlia, la vecchia ape regina deve abbandonare l’alveare, ma avendo ancora ormoni molto forti viene seguita da una parte delle api operaie, che a quel punto escono tutte assieme in cerca di una nuova casa.

«Non si tratta di situazione allarmanti e non bisogno avere paura. — spiega l’assessore all’ambiente, Alberto Vignoli — Ci troviamo di fronte a un fenomeno del tutto naturale, per quanto possa essere inquietante vedere un nugolo di insetti volare assieme.

Le api sono nostre preziose alleate e vanno difese e protette anche durante la sciamatura. Quindi è bene evitare in maniera assoluta l’utilizzo di ogni tipo di insetticida ed sconsigliabile voler risolvere la situazione in maniera autonoma. È importante affidarsi agli apicoltori che possono mettere in sicurezza le nostre amiche api ed è bene avvertire subito la polizia municipale».

Il giardino di via Rodari in via precauzionale è rimasto chiuso per tutta la giornata di oggi, 10 giugno ed è stato riaperto solo nel pomeriggio.

Le api rivestono un ruolo centrale nel nostro ecosistema soprattutto in virtù del loro inestimabile lavoro di impollinazione. Volando di fiore in fiore alla ricerca del nettare, api e altri insetti impollinatori diventano dei veri e propri agenti di biodiversità. Purtroppo questi insetti sono minacciati dall’uso indiscriminato di pesticidi in agricoltura ed è quindi importante, quando si avvista uno sciame, avvisare subito la polizia municipale e aiutare il loro corretto recupero.

[masi— comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email