montemurlo. SCUOLA DI BAGNOLO, PROSEGUONO I LAVORI DI ADEGUAMENTO SISMICO DELL’ATRIO

Nella foto da sinistra l’insegnante Silvia Cambi della classe 2b primaria “Margherita Hack” di Bagnolo, la preside Albano, il sindaco Calamai e l’assessore Baiano. Nell’altra foto il cantiere della scuola Hack di Bagnolo

MONTEMURLO. “Garantire ovunque la sicurezza degli edifici”, è stato questo il monito del Presidente della Repubblica Mattarella ieri all’Aquila per l’inaugurazione del nuovo anno scolastico.

Il Comune di Montemurlo però è su questa linea da sempre e anche in queste settimane continua a lavorare con forza per garantire scuole belle ma soprattutto sicure.

 Per condividere priorità e obbiettivi del lavoro portato avanti dall’amministrazione, il sindaco Simone Calamai, accompagnato dall’assessore alla pubblica istruzione Antonella Baiano e alla presenza della preside Maddalena Albano, ieri 16 settembre al Centro Giovani di piazza Don Milani ha voluto incontrare i genitori degli alunni che frequentano la scuola primaria Margherita Hack di Bagnolo, dove sono in corso importanti lavori di miglioramento sismico.

 « Ho ritenuto importante incontrare di persona le famiglie dei bambini per informarle con precisione sull’andamento dei lavori che interessano l’atrio della scuola.— ha detto il sindaco Calamai — Ho voluto ascoltare i dubbi e le perplessità dei genitori, accogliere le loro osservazioni, i loro suggerimenti e rassicurarle circa la tempistica dei lavori che andranno avanti per tutto il mese di ottobre.

Si tratta di un intervento molto importante che arriva in seguito a scrupolose indagini effettuate su tutti gli edifici scolastici del territorio ed ha l’obbiettivo, per noi fondamentale, di garantire la sicurezza dei bambini».

L’atrio della scuola di via Micca a Bagnolo

Anche l’assessore alla pubblica istruzione, Antonella Baiano, è intervenuta dicendo: « Stiamo facendo di tutto per creare minori disagi possibili e come amministrazione siamo sempre disponibili ad incontrare chiunque abbia bisogno di un confronto e di un chiarimento. Anche l’incontro di ieri è stato importante per adottare ulteriori miglioramenti al nostro lavoro».

Per garantire la piena accessibilità dell’edificio e consentire la regolare ripresa delle lezioni, il Comune ha adottato alcuni provvedimenti temporanei: l’ingresso alla scuola primaria è stato spostato sulla parte posteriore, mentre il servizio di refezione si svolgerà all’interno delle aule.

Per circa un mese e mezzo, quindi, alla primaria di Bagnolo non entrerà in funzione la novità della mensa senza piatti, ma da lunedì 23 settembre i genitori si dovranno ricordare di dare ai propri figli lo zainetto con le stoviglie in plastica.

Una soluzione temporanea in attesa che sia concluso il consolidamento dell’atrio, adibito solitamente a sala per la refezione.

I lavori di miglioramento sismico, che riguardano il blocco centrale dell’edificio (quello dell’atrio), prevedono il consolidamento delle travi e dei pilastri, la realizzazione di un giunto sismico e altri interventi locali, come il placcaggio di alcuni setti in cemento armato.

L’intervento del valore complessivo di 200 mila euro, è finanziato per 160 mila euro con fondi provenienti dal Miur – Ministero della Pubblica Istruzione tramite la Regione e con 40 mila euro di risorse del Comune di Montemurlo.

I lavori in corso hanno riguardato due zone della scuola, quella degli uffici, delle aule e dei bagni e quella dell’ atrio di accesso alla scuola. I lavori negli uffici, nelle aule e nei bagni sono già terminati, mentre le lavorazioni in corso nell’atrio non andranno ad interferire in alcun modo con l’attività didattica. La zona delle aule, infatti, è già stata separata fisicamente dall’atrio, predisponendo anche un telo antipolvere.

Stamattina infine il sindaco Calamai, insieme all’assessore Baiano e alla preside Albano ha voluto portare il proprio saluto ai bambini delle scuole primarie del territorio, agli insegnanti e al personale della scuola ed ha detto: « Vi auguro che sia un anno di studio, di divertimento e di crescita».

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email