montemurlo. SI RINNOVA L’AMICIZIA CON IL COMUNE RUSSO DI TVER

Gli assessori Simone Calamai e Rossella De Masi hanno visitato la città russa, legata a Montemurlo da un patto di amicizia
Alcuni momenti ufficiali della visita a Tver 2018

MONTEMURLO. Nei giorni scorsi gli assessori Simone Calamai e Rossella De Masi hanno preso parte alle celebrazioni per l’883esimo compleanno della città di Tver, la cittadina a 180 km da Mosca in Russia, legata a Montemurlo da un patto di amicizia.

Gli amministratori montemurlesi sono stati ospiti alcuni giorni del Comune di Tver in occasione della festa della città ed hanno avuto modo di incontrare il nuovo sindaco, Alexey Ogonkov, eletto lo scorso settembre, rinnovandogli l’amicizia del Comune di Montemurlo, attraverso la consegna di una targa celebrativa.

Durante la visita, oltre al sindaco Ogonkov, i due delegati montemurlesi hanno incontrato il consiglio comunale e la giunta della città di Tver.

« Gli amici di Tver ci hanno accolto con molto calore e affetto. Abbiamo avuto modo di avere alcuni colloqui molto interessanti che ci hanno permesso di conoscere l’interesse degli amici russi verso lo sviluppo industriale nel campo dell’agroalimentare, del tessile e del meccanotessile.

Il comune di Montemurlo era rappresentato da Calamai e De Masi

Inoltre con gli amministratori della città di Tver abbiamo concordato sulla necessità di coinvolgere concretamente nel gemellaggio le due comunità, attraverso l’attivazione di progetti di scambio didattico e culturale» hanno raccontato gli assessori Calamai e De Masi.

Durante gli incontri ufficiali l’assessore alla pubblica istruzione Rossella De Masi ha consegnato al sindaco Ogonkov, al presidente del consiglio comunale e alle donne della giunta municipale i foulard disegnati dagli studenti del liceo artistico “Umberto Brunelleschi” di Montemurlo per il concorso “FoulArt” e prodotti dall’azienda Ludovico Vardi di Montemurlo.

Ad accompagnare la delegazione montemurlese durante la visita erano inoltre presenti Pavel Ivanov, capo dipartimento e Sergey Fedyaev, capo delegato del patrimonio della città di Tver.

L’amicizia con Tver nasce quattro anni fa grazie al convegno, promosso dall’ambasciata russa in Italia, sulla figura dello statista russo del XIX secolo, Zakrevskij, le cui spoglie riposano a Montemurlo e si è sviluppato attraverso varie visite.

« Nell’occasione della nostra visita a Tver abbiamo portato al sindaco Ogonkov l’invito del sindaco Lorenzini che aspetta l’omologo russo a Montemurlo a novembre in occasione della festa dell’olio», hanno concluso De Masi e Calamai.

[masi — comune di montemurlo]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento