montemurlo. SPOGLIATOI DELL’IMPIANTO NESTI DI BAGNOLO, AL VIA L’ADEGUAMENTO ALLE NORME CONI

Saranno realizzate sei nuove docce e un nuovo spogliatoio per istruttori e giudici di gara. Tutti gli spogliatoi – già privi di barriere architettoniche- saranno pienamente fruibili da disabili
Il “Pallone” a Bagnolo

MONTEMURLO. A Montemurlo lo sport è davvero per tutti. All’impianto “Nesti” di via Micca a Bagnolo il Comune di Montemurlo ha dato il via ai lavori di adeguamento degli spogliatoi della struttura alle norme Coni. Si tratta di un intervento del valore complessivo di 30 mila euro, complementare alla realizzazione del nuovo campo da beach volley coperto con una tensostruttura, i cui lavori inizieranno a breve, grazie ai fondi stanziati dal Coni stesso sul progetto “Sport e periferie”.

Tutti gli spogliatoi del Nesti, dunque, saranno resi pienamente accessibili da parte dei disabili. Già adesso tutto l’impianto è privo di barriere architettoniche e infatti, quelle che sono in fase di esecuzione, sono misure aggiuntive di adeguamento per rendere, ad esempio, facilmente utilizzabili, anche da chi è in sedia a rotelle o ha problemi di deambulazione, le docce e tutti i bagni. Inoltre il Comune ha deciso di intervenire per risistemare tutti i servizi dell’impianto sportivo.

L’assessore Calamai

Saranno realizzate sei nuove docce e sarà creato anche un nuovo spogliatoio da mettere a disposizione di allenatori e giudici di gara in occasione di gare e manifestazioni sportive. Tutti i lavori saranno conclusi entro il prossimo mese di aprile, giusto in tempo per garantire servizi efficienti in occasione delle gare e dei campionati che si svolgono nella struttura.

« Il Comune di Montemurlo in questi anni ha sempre posto particolare attenzione al proprio patrimonio di impianti sportivi per fare in modo che fosse sempre curato, sicuro e in ordine. — spiega l’assessore al patrimonio e lavori pubblici, Simone Calamai — Il lavoro che stiamo facendo sugli spogliatoi di via Micca consentirà di avere la struttura in condizioni ottimali e soprattutto davvero accessibile da tutti gli sportivi anche quelli con disabilità, che avranno la possibilità di utilizzare con facilità i servizi e gli spazi degli spogliatoi.

Piccoli accorgimenti che rappresentano un segno di civiltà e attenzione verso chi ha qualche difficoltà. Un modo concreto per promuovere lo sport per tutti e senza barriere».

Il Nesti di Bagnolo è un impianto completamente a norma antincendio e proprio in questi giorni è stato rinnovato il certificato a testimonianza dell’attenzione dell’attenzione dell’amministrazione verso la sicurezza degli impianti sportivi.

[masi—  comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email