“MONTEMURLO TALENT SHOW”, ECCO I PRIMI FINALISTI

Grande successo per la prima serata dello spettacolo promosso dal comitato genitori che raccoglie fondi a favore della scuola
I ragazzi finalisti di Montemurlo
I ragazzi finalisti

MONTEMURLO. Parte bene la seconda edizione del “Montemurlo talent show” che venerdì scorso, alla sala Banti, ha fatto il tutto esaurito. La serata ha decretato subito i primi sette finalisti che accederanno direttamente alla finalissima di sabato 23 maggio. Si tratta, per la categoria canto di Sara Fortiguerra, Silvia Gualtieri e Giulia Risaliti, per la categoria ballo di Esmeralda Gjoshi e di Lucrezia Vecchio e Martina Delle Donne (“The dreamer”). Infine, nella categoria recitazione e strumentisti passa il turno il pianista Tommaso Coppini.

La manifestazione promossa dal Comitato genitori, con il patrocinio ed il sostegno del Comune di Montemurlo, si propone di raccogliere fondi a favore dell’istituto comprensivo Montemurlo e allo stesso tempo vuole far conoscere i giovani talenti del territorio. Anche se sul palcoscenico non è mancata l’emozione, come ricordano Stefania Maglione, presidente del consiglio d’istituto e Antonio Stabile del Comitato Genitori “la nostra parola d’ordine è divertirsi. Solo per il fatto di essersi messi in gioco, per noi i ragazzi sono tutti vincitori”.

Alla prima serata ha portato il proprio saluto anche il sindaco del Comune di Montemurlo che ha incoraggiato i ragazzi ed ha ringraziato i genitori per l’importante iniziativa a sostegno delle attività scolastiche. Ospite d’onore della finale del 23 maggio sarà il cantante Francesco Guasti, mentre venerdì prossimo, 15 maggio, in scena ci sarà il baritono del Teatro dell’Opera di Firenze e del Maggio musicale fiorentino, Giovanni Mazzei.

[masi – comune montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento