montemurlo. TRASPORTO SCOLASTICO, MODIFICHE AL REGOLAMENTO COMUNALE MA INVARIATE LE TARIFFE E LE MODALITÀ DI ISCRIZIONE

Il consiglio comunale ha recepito le modifiche intervenute a seguito della gara regionale per il trasporto pubblico locale. Per le famiglie invariate le tariffe e il servizio. L’unica novità è la necessità di iscrizione sul sito di Autolinee toscane

Autolinee Toscane

MONTEMURLO. Il Comune di Montemurlo informa che, a seguito della nuova gara regionale per il trasporto pubblico locale vinta da Autolinee toscane, ha aggiornato il regolamento per il trasporto scolastico. Le modifiche sono state approvate nel corso dell’ultimo consiglio comunale. Per le famiglie non cambia nulla: restano invariate le tariffe, la qualità del servizio e la modalità d’’scrizione.

Anzi, per favorire quanto più gli utenti e semplificare le procedure, il Comune di Montemurlo ha deciso di procedere anticipatamente all’acquisto degli abbonamenti annuali per gli studenti direttamente dal gestore. I titoli di viaggio saranno poi erogati dall’amministrazione comunale alle famiglie, così come avveniva in passato; altri Comuni toscani hanno scelto, invece, modalità diverse e sono le famiglie che si devono procurare gli abbonamenti andando, ad esempio, in tabaccheria o acquistandoli online. Un segno di attenzione del Comune, dunque, verso gli utenti e di facilitazione nell’accesso ai servizi.

Antonella Baiano

«Il trasporto scolastico resta un servizio di qualità e con tariffe invariate. -—spiega l’assessore alla pubblica istruzione, Antonella Baiano — È importante chiarire che da quest’anno il nuovo gestore regionale del servizio, Autolinee Toscane, ha richiesto una nuova modalità di erogazione degli abbonamenti. Per agevolare le famiglie, il Comune di Montemurlo provvederà ad acquistare anticipatamente i titoli annuali di viaggio dal gestore e poi a distribuirli alle famiglie».

Da sottolineare che Autolinee toscane prevede solo la vendita di abbonamenti di “andata e ritorno” (non è inclusa, dunque, la possibilità della scelta di una singola corsa). «Nonostante ciò, il Comune di Montemurlo, a fronte di un inevitabile aggravio di costi, ha deciso di mantenere invariata la possibilità per le famiglie di continuare a scegliere anche la sola corsa di andata o il solo ritorno senza alcun aumento delle tariffe e garantendo tutti gli esoneri che saranno richiesti», conclude l’assessore Baiano: «Un ulteriore segno di attenzione verso le necessità delle famiglie, soprattutto di quelle più fragili».

L’unica novità riguarda la necessità di registrazione di un genitore e del figlio per il quale si richiede il servizio di trasporto scolastico, sul sito di Autolinee Toscane, il nuovo ente gestore del servizio di trasporto pubblico regionale, che ha previsto questa modalità. Proprio in questi giorni, l’ufficio scuola del Comune sta contattando tutte le famiglie, i cui figli sono iscritti al servizio di trasporto scolastico, per informarli della necessità di iscrizione al portale di Autolinee toscane.

Le altre modifiche apportate al regolamento del trasporto scolastico riguardano la compartecipazione e le modalità di rinuncia al servizio.

Per omogeneità il consiglio comunale ha provveduto alla modifica anche del regolamento del pre e post scuola che è stato aggiornato relativamente alle modalità di iscrizione e di compartecipazione al servizio.

[masi —comune di montemurlo]

i

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email