montemurlo. UN INCONTRO SUI DISPOSITIVI ANTI — ABBANDONO

Dal 6 marzo 2020 diventa obbligatoria l’installazione di seggiolini auto “intelligenti” per prevenire l’abbandono dei bambini. Per informare la cittadinanza e in particolare le famiglie di bambini con età inferiore a 4 anni il Comune ha organizzato per il prossimo 9 novembre un incontro per rispondere a dubbi e domande
Il volantino 1

MONTEMURLO. Scatta dal 6 marzo 2020 l’obbligo di installare seggiolini per auto anti abbandono e il Comune di Montemurlo si muove per informare correttamente le famiglie circa la nuova normativa che punta a salvare delle piccole vite. Per questo la Polizia Municipale di Montemurlo, grazie alla collaborazione di Oso, osservatorio per la promozione della sicurezza online, e di Aci, ha promosso un incontro informativo aperto alla cittadinanza in programma sabato 9 novembre ore 9,30 in Sala Banti (piazza della Libertà, 2- Montemurlo).

In Italia dal 1998 ad oggi si sono verificati dieci decessi di bambini dimenticati in auto, con un preoccupante trend in aumento. Un dramma per le famiglie che devono affrontare, oltre alla perdita del figlio, i sensi di colpa e gli inevitabili risvolti giuridici. Durante l’incontro sarà spiegato nel dettaglio cosa prevede la normativa per chi trasporta bambini di età inferiore a 4 anni e quali sono i dispositivi antiabbandono a norma da dover installare nei veicoli.

Inoltre gli esperti cercheranno di chiarire cosa accade alla mente di un genitore quando arriva a dimenticarsi il figlio in auto e quali sono i risvolti psicologici.

Il volantino 2

« L’incontro del 9 novembre è solo il primo di una serie di iniziative che vogliamo portare negli asili nido e nelle scuole dell’infanzia del territorio — spiegano il sindaco Simone Calamai e l’assessore alla Polizia Municipale, Valentina Vespi – Crediamo che in questa fase sia importante aiutare i genitori a scegliere al meglio i dispositivi anti abbandono per non rischiare sanzioni ma soprattutto per proteggere al meglio i propri figli. Purtroppo questo black out della mente può colpire chiunque ed è bene applicare la normativa».

Un impegno concreto e immediato dell’amministrazione comunale sul tema che ha portato, nel corso dell’ultimo consiglio comunale, a respingere la mozione presentata dal gruppo di Fratelli d’Italia che chiedeva al sindaco di adoperarsi per sensibilizzare e sostenere le famiglie nell’acquisto dei sistemi anti- abbandono.

All’incontro informativo di sabato 9 novembre, dopo i saluti del sindaco Calamai e dell’assessore Vespi, interverranno Gioni Biagioni, comandante della Polizia Municipale di Montemurlo, Stefano Giusti di Oso e Claudio Bigiarini di Aci Prato.

La partecipazione all’incontro è libera e gratuita.

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email