montemurlo. UN NUOVO CAMPO COPERTO DA BEACH VOLLEY AL CENTRO SPORTIVO “NESTI” DI BAGNOLO

Eseguite le opere preliminari. Il costo dell’opera è di 180 mila euro ed è finanziato grazie al contributo del Coni sul Fondo Sport e periferie
Il centro sportivo Nesti a Bagnolo (foto F. Cupidi)

MONTEMURLO. Sarà pronto entro la fine del 2019 il nuovo campo coperto da beach volley al centro sportivo comunale “Paolo Nesti” di via Micca a Bagnolo. Si tratta di un intervento del valore complessivo di 180 mila euro, cofinanziato dal Coni, sul fondo “Sport e periferie”, per 150 mila euro e per i 30 mila euro rimanenti dal Comune di Montemurlo.

Il nuovo campo sarà realizzato nei pressi della struttura coperta dove attualmente si trovano i campi da tennis e sono già stati realizzati alcuni interventi preliminari alla predisposizione del basamento sul quale sorgeranno i campi di sabbia. Nei giorni scorsi, infatti, è stata rimossa la duna di terra, creata al momento della costruzione del centro sportivo “Nesti” e mai spostata. In questo modo è stato creato lo spazio necessario per la realizzazione della tensostruttura che consentirà di poter effettuare allenamenti e partite anche in pieno inverno e in caso di maltempo.

Con gara pubblica, i lavori per la realizzazione del nuovo campo da beach volley sono stati affidati alla ditta Olimpia Costruzioni di Forlì, specializzata in impianti per lo sport.

Al Nesti esistono già due campetti da beach volley, che però non hanno copertura e quindi sono utilizzabili sono in estate. Il nuovo campo da beach volley al coperto avrà le dimensioni regolamentari in modo da poterlo utilizzare per partite di campionato e in più darà la possibilità di avere due campetti più piccoli, che potranno essere usati per gli allenamenti.

« Grazie alla capacità dell’amministrazione di intercettare i fondi del Coni, con questo lavoro arricchiamo la dotazione di impianti sportivi del Comune e miglioriamo le strutture del centro “Nesti” di Bagnolo. — spiega il sindaco Simone Calamai — Il beach volley a Montemurlo è uno sport in crescita, lo dimostrano i numeri sempre maggiori delle presenze al torneo che si svolge ogni estate al centro sportivo di via Micca. La volontà dell’amministrazione comunale è quella di dare risposte alle esigenze dei cittadini e mantenere nelle migliori condizioni possibili le strutture pubbliche, come l’impiantistica sportiva».

Sono in fase di ultimazione, invece, i lavori di adeguamento alle norme Coni degli spogliatoi del centro sportivo Nesti. Si tratta di un intervento del valore complessivo di 30 mila euro finanziato direttamente dal Comune. Tutti gli spogliatoi saranno resi pienamente accessibili da parte dei disabili. Già adesso tutto l’impianto è privo di barriere architettoniche e infatti, quelle in fase di ultimazione, sono misure aggiuntive di adeguamento per rendere, ad esempio, facilmente utilizzabili, anche da chi è in sedia a rotelle o ha problemi di deambulazione, le docce e tutti i bagni.

Infine sono state realizzate sei nuove docce ed è stato creato un nuovo spogliatoio da mettere a disposizione di allenatori e giudici di gara in occasione di manifestazioni sportive.

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email