montemurlo. NUOVO REGOLAMENTO PER LE ALIENAZIONI

L’Assessore Simone Calamai
L’Assessore Simone Calamai

MONTEMURLO. Il consiglio comunale di Montemurlo, nel corso dell’ultima seduta, ha approvato con i voti favorevoli del Pd e l’astensione di Fratelli d’Italia, il regolamento sulle “alienazioni e concessioni in uso del patrimonio comunale”, che recepisce le ultime normative in materia.

Per quanto riguarda le alienazioni la modalità scelta è quella dell’asta pubblica con offerte segrete in aumento rispetto al prezzo a base d’asta, mentre per le concessioni in uso sarà utilizzato il metodo del pubblico incanto.

«Questo nuovo regolamento ci consente di valorizzare al meglio il patrimonio di beni pubblici non utilizzati e quindi considerati disponibili, perché i fondi ricavati dalla vendita potranno essere impiegati per la realizzazione di nuove opere o servizi nell’interesse della collettività – spiega il vicesindaco, Simone Calamai –. I principi cardine di questo regolamento sono la massima pubblicità e trasparenza delle aste e del pubblico incanto a garanzia dell’ente».

A breve, dunque, potranno partire i procedimenti amministrativi per la vendita di una serie di proprietà, che il Comune ha inserito nel piano delle alienazioni, approvato in sede di bilancio preventivo lo scorso aprile.

Tra i beni che saranno messi all’asta ci sono l’ex scuola elementare di Bagnolo, un appezzamento di terreno in via Leon Battista Alberti a Bagnolo, un’area di 80 metri quadri destinata in precedenza a giardino pubblico in via Rosselli (parco Rita Levi Montalcini) e un appezzamento di circa 200 metri quadrati nei pressi del parcheggio pubblico tra via Pola e via Zara.

Il regolamento prevede, infine, che per talune alienazioni di beni pubblici possa essere previsto lo scomputo di una parte del prezzo di acquisto, mediante un’apposita convenzione che regoli la realizzazione di opere, lavori o forniture di beni.

[masi – comune montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento