montemurlo. VIA ROSSELLI DIVENTA A DOPPIO SENSO DI CIRCOLAZIONE

Dopo la piantumazione dell’albero in memoria delle vittime del Covid, il Comune apre il doppio senso su via Rosselli e via Carducci. Parte anche la pavimentazione della grande scalinata di collegamento tra via Carducci e il parcheggio di via Donatori del sangue

Via Rosselli diventa a doppio senso

MONTEMURLO. A Montemurlo da domani, 24 aprile, diventa attiva la nuova viabilità del centro cittadino. Dopo l’inaugurazione dell’albero, che sarà posto sulla rotatoria tra via Rosselli e via Carducci a ricordo di tutte le vittime montemurlesi del Covid, alle ore 12 saranno rimossi i blocchi di cemento e le transenne — che attualmente bloccano l’inversione sulle rotatorie — e saranno aperte a doppio senso di marcia la via Rosselli e la via Carducci. Quindi da domani, oltre che percorrere la via Rosselli nel senso di marcia dalla via Berlinguer verso il municipio, sarà possibile anche andare nella direzione di marcia opposta e quindi tornare giù verso la via Berlinguer dalla rotatoria tra la via Montalese e la via Rosselli e da quella tra via Carducci e via Rosselli.

Stesso discorso per la via Carducci che diventa a doppio senso. « In vista della chiusura della porzione di via Montalese di fronte al municipio, diamo il via alla nuova viabilità del centro cittadino. — spiega il sindaco Simone Calamai — La via Montalese sarà chiusa al traffico tra circa un paio di mesi e di fronte al palazzo comunale diventerà solo pedonale.

Parallelamente stanno andando avanti i lavori all’interno dell ex campo sportivo dove sorgeranno tante “isole” con funzioni diverse, dall’area giochi per i bambini più piccoli, a zone per lo sport e il relax, fino ad angoli naturalistici con piacevoli giochi d’acqua, come la creazione del bio-lago e la grande fontana».

In questi giorni infatti è stata conclusa la realizzazione della prima parte della grande scalinata che, all’interno del parco urbano, mette in connessione la via Carducci con piazza Donatori di sangue e la via Montalese. Dopo aver realizzato lo “scheletro” in cemento armato, nei prossimi giorni partirà la pavimentazione del percorso, dotato di uno scivolo per consentire il passaggio di passeggini e persone con disabilità.

Conclusa questa fase, partirà il completamento del secondo tratto di percorso che arriverà fino alla via Montalese e metterà in connessione diretta l’ex campo sportivo con la nuova piazza della Libertà. Dalla via Montalese sparirà l’asfalto e sarà creata una nuova pavimentazione.

Una volta concluso il grande progetto del PIu, Montemurlo avrà a disposizione un parco urbano di 24 mila metri quadrati, dove poter praticare sport, stare all’aria aperta, giocare. Saranno piantati centinaia di alberi che andranno a ombreggiare i percorsi pedonali, il campo da basket, lo skate park, l’area gioco per i più piccoli, la grande fontana e il bio-lago. Un polmone verde nel cuore della città.

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email