montemurlo. VICINI AGLI OSPITI DELLA STRUTTURA E AI LAVORATORI, GLI AUGURI DEL SINDACO ALLA RSA DI CICIGNANO

Foto di gruppo alla Rsa di Cicignano

MONTEMURLO. Tradizionale scambio di auguri alla Rsa di Cicignano, dove il sindaco, Simone Calamai e l’assessore alle politiche sociali, Alberto Fanti hanno incontrato gli ospiti della struttura per anziani auto sufficienti e non auto sufficienti (40 in residenza e 10 al centro diurno), gli operatori socio sanitari (20 persone, infermieri, oss e personale di servizio) e la direttrice della struttura, Francesca Talamazzi.

Al tradizionale pranzo natalizio, oltre agli ospiti di Cicignano c’erano anche alcuni pazienti della Rsa di Paperino.

Il sindaco ha consegnato a tutti gli ospiti della residenza socio assistita un piccolo dono, un sacchetto di biscotti con una decorazione natalizia, offerto dal ristorante “La Torre” della famiglia Calbini in via Labriola a Bagnolo.

La consegna di un sacchetto di biscotti ad uno degli ospiti della Rsa

Il sindaco Calamai e l’assessore Fanti inoltre hanno elogiato il lavoro svolto dal personale dipendente della struttura, soprattutto in questo delicato momento: « Nonostante le difficoltà che state attraversando non avete mai perso il sorriso, la serenità e la professionalità nel prendervi cura di queste persone che vivono un momento di fragilità e che hanno quindi un grande bisogno di vivere in una ambiente sereno e accogliente.

I nostri nonni non sono lasciati soli, ma sono costantemente circondati da una catena di affetto e attenzione che vede insieme privati, Comune e associazioni. Vorremmo ancora una volta esprimere vicinanza alle famiglie degli ospiti e ribadire che il Comune di Montemurlo da sempre segue con la massima attenzione le vicende che riguardano la Rsa.

I doni per gli anziani

Nonostante il momento non semplice, nella struttura sono garantiti adeguati livelli di assistenza e la serenità che si respira oggi è la testimonianza dell’ottimo lavoro che viene svolto».

Nella stessa giornata il sindaco Calamai e la giunta hanno anche incontrato i ragazzi del centro diurno “La Tarta-ruga” di via Menotti a Montemurlo che si prende cura di persone con disabilità.

I ragazzi hanno incontrato il sindaco e gli hanno consegnato un lavoretto natalizio da loro realizzato. « I ragazzi della Tarta-ruga e gli anziani della rsa rappresentano due realtà molto importanti sul territorio — conclude il sindaco Calamai — Montemurlo è da sempre un Comune inclusivo e attento ai temi sociali. Solo facendo sentire tutti parte di una grande comunità possiamo costruire un futuro migliore».

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email