montemurlo. VIGILI DEL FUOCO, ALESSIO MONTINI È IL NUOVO CAPO DISTACCAMENTO

Ieri mattina l’incontro con il sindaco Simone Calamai in municipio. Montini 57 anni arriva dalla centrale operativa di Prato, è uno specialista speleo-alpino-fluviale, fa parte del nucleo Usar (soccorso e ricerca in ambito urbano) ed ha partecipato a numerose missioni di soccorso in Italia e all’estero (come il terremoto in Albania del 2019)

 

Il sindaco Calamai con Montini

MONTEMURLO. Il sindaco del Comune di Montemurlo, Simone Calamai, questa mattina ha ricevuto la visita del nuovo capo del distaccamento di Montemurlo dei Vigili del Fuoco, Alessio Montini. Un’occasione per rinnovare la stima e l’apprezzamento dell’amministrazione comunale verso il prezioso servizio svolto dai Vigili del Fuoco sul territorio a tutela della sicurezza e l’incolumità pubblica.

In particolare, il sindaco Simone Calamai ha ricordato l’intervento del distaccamento montemurlese dei Vigili del Fuoco sul luogo della tragedia di Luana D’Orazio, la giovane madre morta a Oste lo scorso 3 maggio. I vigili del fuoco di Montemurlo, infatti, furono tra i primi ad accorrere sul luogo della tragedia.

«Do il benvenuto al nuovo capo-distaccamento, Alessio Montini, un uomo di grande esperienza operativa che, sono certo, saprà portare anche a servizio del nostro territorio, proseguendo il proficuo rapporto di collaborazione che da sempre contraddistingue le relazioni tra l’amministrazione comunale e i Vigili del fuoco. — sottolinea il sindaco Simone Calamai — Avere un distaccamento dei vigili del fuoco a Montemurlo rappresenta un motivo di orgoglio: un presidio irrinunciabile per la sicurezza della comunità e delle imprese».

Alessio Montini ha 57 anni, è pratese e dal 1990 ha prestato servizio alla centrale operativa dei Vigili del Fuoco di Prato come capo-squadra e capo-reparto. Un uomo con una lunga esperienza in scenari operativi e di soccorso: Montini è uno specialista speleo-alpino-fluviale e fa parte del nucleo Usar (soccorso e ricerca in ambito urbano derivanti da eventi sismici, esplosioni, crolli o dissesti statici e idrogeologici.).

Nel corso degli anni ha preso parte a numerose missioni di soccorso in Italia e all’estero, come il terremoto in Albania del 2019, dove è stato impegnato nel salvataggio di alcune persone rimaste intrappolate dalle macerie per il crollo di un palazzo.

[comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email