MORTI SUL LAVORO: IL VESCOVO TARDELLI: “LA SICUREZZA E LA DIGNITÀ AL PRIMO POSTO”

Il Vescovo esprime la sua vicinanza alla famiglia dell’uomo morto sul lavoro a Montale

Morti sul lavoro

PISTOIA. Il Vescovo di Pistoia, Mons. Fausto Tardelli, esprime la sua vicinanza alla famiglia dell’uomo morto sul lavoro a Montale e riporta l’attenzione sul drammatico e attuale tema delle morti sul lavoro.

“In un momento come questo di difficoltà sanitaria e sociale, le morti sul lavoro diventano una tragedia nella tragedia. La sicurezza sul posto di lavoro deve essere garantita ovunque per tutelare la vita di chi fa tanti sacrifici per poter sostenere se stesso o la propria famiglia.

Quanto successo a Montale, ma negli ultimi giorni anche a Montecatini ed a Castelfranco di Sotto, non può passare sotto silenzio ed essere trascurato solo perché sono in corso altre emergenze.

Esprimo la mia vicinanza e quella di tutta la comunità che rappresento alle famiglie coinvolte da questi lutti”.

[diocesi di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email