MUORE FIGURA STORICA DEL MOVIMENTO SINDACALE PISTOIESE

Stanotte è scomparso a 89 anni Romano Pagliai. Il ricordo della Cgil. I funerali domani giovedì alle 15

Romano Pagliai

PISTOIA. Con Romano se ne va una delle figure più rappresentative del mondo operaio pistoiese. Da sempre iscritto alla Cgil, prima alla Fiom come operaio metalmeccanico e, successivamente, allo Spi da oltre 30 anni, come pensionato.
Una vita la sua caratterizzata da un profondo e costante intreccio con la storia e lo sviluppo della città di Pistoia. Un tutt’uno tra la fabbrica e il territorio, tra lotte, solidarietà e sviluppo. Era il 1946 quando Romano, appena quattordicenne, varcò i cancelli della San Giorgio (poi Omfp, Breda, oggi Hitachi) la “grande” fabbrica pistoiese dove Romano ha trascorso gran parte della propria vita.
“Come tanti compagni, si legge nella premessa scritta da Romano al volume curato insieme allo storico Andrea Ottanelli “I ragazzi della Fiom – Storie di operai pistoiesi”, ho fatto una scelta di vita: la fabbrica. Ho scelto di stare insieme a migliaia di persone. Persone, appunto, perché prima si è persone, poi opera. Abbiamo sempre lottato, proprio per conquistare la dignità come uomini e donne…Lo stare con gli altri, il “vivere” anche per gli altri è una scelta ben precisa che fa condividere gioie e dolori, vittorie e sconfitte…

È un orizzonte ampio da cui si sprigiona l’alto valore dell’amicizia e degli ideali. Aprire il proprio animo, offrire fiducia, rispetto, stima al tuo simile…senza nulla chiedere in cambio. È la sfida profonda che nasce da “sapere” sociale. Che secondo me, scriveva Romano, è il mettere a disposizione degli altri, il proprio Io.”
E Romano è stato proprio così, sempre! Ha vissuto tutta la propria vita sempre a fianco e per gli altri. Così vogliamo ricordarlo, come un vero maestro di vita dentro e fuori la fabbrica per intere generazioni di giovani pistoiesi.
Ciao e grazie Romano, i compagni e le compagne della Cgil non possono che esserti profondamente riconoscenti per quanto hai fatto e fare tesoro dei tuoi preziosi insegnamenti.
Nell’esprimere le più sentite condoglianze ai familiari comunichiamo che le esequie della salma avranno luogo domani alle 15 presso la Misericordia di Pistoia, via del Canbianco”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email