NASCE “FOCUS NATURART”, LO SPAZIO DEDICATO A PISTOIA CAPITALE

L’inaugurazione sabato 4 marzo alle 16 in sala Maggiore
Presentazione Focus Naturart

PISTOIA. Ancora un grande evento si collega alla presentazione di Naturart, la rivista edita dalla Giorgio Tesi Group e spedita in 60 paesi nel mondo, che inaugura sabato 4 marzo alle 16 nella sala Maggiore di Palazzo Comunale il suo settimo anno con il lancio del numero 24, fortemente incentrato sull’appuntamento di Pistoia Capitale Italiana della Cultura.

In questo numero, infatti, si inaugurerà un nuovo spazio chiamato “Focus Naturart” in collaborazione con il Comune di Pistoia con l’idea di raccontare, passo dopo passo, con un inserto fisso interamente dedicato a #Pistoia17, tutti quei progetti di trasformazione della città che saranno realizzati o avviati nel 2017 e che rappresenteranno conseguimenti stabili per il futuro.

«Per quanto riguarda l’amministrazione comunale – sottolinea l’assessore al turismo, Tina Nuti – c’è grande soddisfazione per questo numero del 2017 di Naturart che accompagna il calendario di eventi legato a Pistoia
Capitale Italiana della Cultura. Si tratta di uno strumento oramai collaudato per fungere da portavoce nel mondo mettendo in mostra le immagini della nostra città ed evidenzia le nostre bellezze.

Questo “Focus” proseguirà durante tutto l’anno esaltando ancora di più il ruolo svolto dalla rivista che, nel dicembre scorso, abbiamo portato con noi anche a Stoccarda».

Si parte dal progetto del Ceppo che rappresenta il cuore del piano di rigenerazione urbana per #Pistoia17. La storia dell’area del Ceppo, le sue ricchezze (dal Fregio Robbiano alla Chiesa della Madonna del Letto), gli spazi museali già presenti e rinnovati e quelli futuri, la sua rilevanza come luogo di cura e di cultura, tra passato e contemporaneità, il suo assetto nel presente e la sua prossima trasformazione: sono questi i contenuti del primo Focus che proponiamo.

«Si apre il settimo anno di avventura della nostra rivista – spiega il direttore editoriale di Naturart, Giovanni Capecchi – e dopo il grande successo del libro “Avvicinatevi alla Bellezza” dedicato a Pistoia Capitale affrontiamo questo 2017 con la volontà, in accordo con l’amministrazione comunale, di raccontare la Pistoia che verrà con lo spazio denominato “Focus”.

Si parte con l’area del Ceppo ma abbiamo già programmato anche le successive uscite che saranno dedicate ai restauri delle chiese cittadine, alla ferrovia Porrettana».

A questo, Naturart come sempre lega un appuntamento speciale per i suoi lettori visto che in occasione della presentazione della rivista si svolgerà la visita guidata gratuita al Museo della Sanità Pistoiese.

Previsto il consueto tutto esaurito visto che i 100 posti disponibili per la giornata sono stati riempiti già da diversi giorni e sono state raccolte già prenotazioni anche per sabato 11 marzo per effettuare sempre la stessa visita guidata con i posti che oramai sono praticamente esauriti.

Nella rivista si parlerà, fra gli altri, dell’architetto Giovanni Michelucci, uno degli ambasciatori di Pistoia nel mondo, delle meraviglie del rinnovato Centro di Arte Contemporanea Pecci di Prato, de “La Campagna dentro le mura” di Buggiano Castello oramai prossima, della Fondazione Musicale Promusica e gli importanti traguardi raggiunti dalla
Giorgio Tesi Group in qualità di ambasciatrice della bellezza e dell’identità di un territorio.

All’evento in Sala Maggiore di Palazzo Comunale parteciperanno il sindaco di Pistoia, Samuele Bertinelli; rappresentanti della Asl 3 di Pistoia; il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, Luca Iozzelli; il dirigente della Provincia di Pistoia Renato Ferretti; il presidente della Camera di Commercio Stefano Morandi; il Vescovo, S.E. mons. Fausto Tardelli; lo storico Claudio Rosati curatore dell’articolo all’interno del “Focus” dedicato al Museo dei ferri chirurgici; il Fai Giovani Pistoia che si è adoperato per la stesura del contenuto riguardante la Madonna del Letto; Roberto Agnoletti, membro del Cda della Fondazione Michelucci designato dal Comune di Pistoia; il presidente del “Centro Pecci” di Prato Irene Sanesi.

[comunicato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento