NATALE A GAVINANA

I ragazzi di Gavinana
I ragazzi di Gavinana

GAVINANA-MONTAGNA. Nelle difficoltà e nei momenti di crisi in cui il superfluo e il vacuo lasciano il posto all’essenziale e ai valori, per fare Natale basta poco e le comunità riscoprono il senso di appartenenza.

Così, nelle giornate precedenti le festività natalizie, l’Arciconfraternita del Ss Sacramento di Gavinana, meglio conosciuta con il termine di “Compagnia”, e la Pubblica Assistenza di Maresca, sezione di Gavinana, aiutate dai ragazzi del paese, hanno portato nelle case delle persone con 80 e più primavere sulle spalle un piccolo, gratuito e semplice dono.

Niente di particolare, solo un panettone e una bottiglia di vino bianco per i circa 65 nonni del paese e del suo circondario. Un gesto semplice e apprezzato, non tanto per il valore del bene, quanto per quello del gesto: quello della visita.

Natale è infatti dono. Dono di una visita, come quella di un Bambino che duemila anni fa incontrò sulla terra un’umanità disperata.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento