NEGLI OSPEDALI DI PISTOIA E PESCIA INFORMAZIONI GRATUITE ALLE DONNE

wwpcPISTOIA. Ginecologi, urologici, proctologi, riabilitatori ostetriche, saranno a disposizione delle donne negli ospedali di Pistoia e Pescia, nella giornata di domani, mercoledì 9 luglio per fornire consulenze gratuite e informazioni sulle principali problematiche che riguardano l’apparato uro-genitale.

L’iniziativa, che a livello locale è stata denominata Il perineo: prevenzione educazione e cura, è stata organizzata dagli specialisti della Asl 3 in occasione della settimana mondiale dedicata alla salute della donna che va dal 7 al 12 luglio, promossa da Aiug (Associazione Italiana di Urologia Ginecologica) e da World Women Perineal Care.

Dolori vaginali, prolasso e incontinenza, sono alcuni dei problemi legati alle patologie del pavimento pelvico, molto comuni e diffusi, di cui si parla poco perché generano imbarazzo e vergogna.

Domani, 9 luglio, all’Ospedale San Jacopo di Pistoia presso l’ambulatorio al piano terra lato A, stanza n. 27, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18:30, i dottori Stefano Nerozzi (urologo) Elena Peruzzi (ginecologa), insieme ad un’uro-riabilitatrice e ad un’ostetrica, saranno a disposizione delle donne per fornire informazioni ed illustrare le attività e le prestazioni disponibili per la diagnosi e la terapia dei disturbi del pavimento pelvico.

Analogamente nella stessa giornata, anche presso l’ambulatorio proctologico del polo endoscopico dell’ospedale SS Cosma e Damiano di Pescia, dalle ore 9,00 alle ore 13,00, gli specialisti saranno gratuitamente disponibili per le donne. Per prenotare gli appuntamenti domani martedì 8 luglio le donne possono chiamare i seguenti numeri: 0573/351103 – 351102 dalle ore 13,00 alle 16,00 (risponde l’accettazione materno-infantile) – 351039 dalle ore 14,00 alle 18,00 (risponde ambulatorio di urologia) e 0572/460307 (polo endoscopico Pescia).

È anche possibile presentarsi direttamente. “Molte donne – spiegano gli specialisti – tendono a sottovalutare queste patologie ed a considerare i sintomi come semplici disturbi è invece necessario intervenire subito per non andare incontro a situazioni cliniche più serie che possono richiedere anche l’intervento chirurgico e quindi auspichiamo che mercoledì siano molte le donne che sfruttino il nostro invito straordinario e si rechino negli ospedali per incontrarci”.

Da tempo la Asl3 ha attivato un ambulatorio multidisciplinare dedicato alla diagnosi e alla terapia delle patologie del pavimento pelvico, coordinato dal dottor Italo Corsale, nel quale convergono le professionalità di urologi, proctologi e ginecologi di Pistoia e della Val di Nievole che, congiuntamente, definiscono il programma di trattamento che viene poi realizzato negli ospedali con personale specializzato, messo a disposizione dalle diverse unità operative specialistiche.

La direzione ringrazia tutti gli operatori che hanno reso possibile la realizzazione dell’iniziativa che si rivolge alle donne della provincia pistoiese e si augura che un’ampia partecipazione premi l’impegno profuso dai dirigenti dalle unità operative coinvolte (dottori Laura Niccoli, Alessandro Errigo, Alfredo Trippitelli e Sandro Giannessi) e dai loro collaboratori medici, infermieri, ostetriche e riabilitatori.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento