NESSUN RISCHIO AMIANTO NELLE SCUOLE DI MONTALE

L'esteno della scuola primaria Nerucci
L’esteno della scuola primaria Nerucci

MONTALE. Le analisi svolte dal laboratorio ToscoLab, specializzato in analisi ambientali, incaricato dall’Amministrazione Comunale di Montale di svolgere un monitoraggio ambientale di analisi fibre aerodisperse con il metodo Mocf (microscopia ottica a contrasto di fase) nelle proprie scuole, hanno rilevato la totale sicurezza dei locali scolastici.

I campioni dell’aria sono stati prelevati lo scorso venerdì 13 marzo nell’asilo nido Rodari, nella scuola elementare Nerucci, nella cucina centralizzata e nella scuola elementare di Stazione.

I limiti posti dalla normativa (Decreto Ministeriale 06/09/94 All. 1 punto 2.c.) indicano come limite massimo per gli ambienti di vita 20 fibre di amianto disperse nell’aria, mentre i risultati delle analisi hanno rilevato in tutti i locali tra le 0 e le 3 fibre disperse nell’aria; fibre non necessariamente di amianto, in quanto il metodo di rilevamento utilizzato capta tutti i tipi di fibra, senza distinzione. Risulta quindi accertata la completa salubrità degli ambienti scolastici.

Il sindaco di Montale, Ferdinando Betti, nell’esprimere il suo sollievo per i risultati delle analisi, torna a garantire la sua totale attenzione alla sicurezza di tutti i suoi cittadini, a partire dai più piccoli.

Questi i rapporti di prova effettuati.

[comune montale]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento