«NON SI PUÒ TAGLIARE A DANNO DELLA SICUREZZA DEI CITTADINI»

L'On. Caterina Bini
L’On. Caterina Bini

PISTOIA. La domanda di sicurezza è crescente e, anche nel nostro territorio purtroppo, si assiste da qualche tempo ad un preoccupante incremento di episodi di criminalità. omicidio del parroco di Quarrata, don Mario Del Becaro, ucciso nella canonica della chiesa di San Bartolomeo a Tizzana. interrogazione parlamentare, più poliziotti per garantire sicurezza al territorio pistoiese; richiesta accolta dal Ministero già da settembre scorso, con personale aggiunto per la Questura di Pistoia. Nel frattempo si sono succeduti altri eventi preoccupanti, tra cui un blitz anticamorra in Valdinievole, con beni confiscati per ben 14 milioni di euro. Ed è proprio qui che si vorrebbe andare a “tagliare”, chiudendo il commissariato di Pescia.

A me pare del tutto privo di significato e assolutamente incoerente che, proprio laddove si sono registrati fenomeni di preoccupante infiltrazione criminale, si mettano in discussione i presidi a garanzia del controllo del territorio e per la sicurezza dei cittadini. Così come pare preoccupante che siano messi in discussione il posto di Polizia ferroviaria e la Polizia postale di Pistoia, come se il controllo delle linee ferroviarie e dei reati informatici fosse delegabile al capoluogo di regione.

La Polizia Postale in particolare è diventata di strategica importanza soprattutto nel corso degli ultimi anni, con una maggior diffusione di internet e l’incremento di fenomeni criminali legati all’uso degli strumenti informatici: pedofilia, bullismo, stalking, sottrazioni di identità sono solo alcuni dei fenomeni che la Polizia postale contrasta ogni giorno, anche in territorio pistoiese.

Per questo ritengo che non si possa in alcun modo tagliare sul controllo del territorio e sulla sicurezza dei cittadini; ragion per cui ho presentato un’interrogazione parlamentare in cui ho cercato brevemente di riassumere le ragioni per cui sono convinta dell’importanza di una presenza capillare della Polizia di Stato su tutto il territorio e in tutte le sue specificità.

Testo dell’interrogazione

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento