nuoto di fondo. GABBRIELLESCHI A COPENAGHEN PER STUPIRE

Giulia Gabbrielleschi col ct azzurro di nuoto di fondo Massimo Giuliani
Giulia Gabbrielleschi col ct azzurro di nuoto di fondo Massimo Giuliani

PISTOIA. A Copenaghen per continuare a stupire. Giulia Gabbrielleschi, pistoiese doc classe 1996, 20 anni compiuti lo scorso 24 luglio, tesserata della Nuotatori Pistoiesi, difenderà i colori azzurri dell’Italnuoto nella terza tappa della Coppa Len, denominazione italiana della European Ows Cup, competizione di nuoto di fondo per squadre nazionali, che si terrà a Copenaghen sabato 27 agosto.

Giulia è appena arrivata nella Capitale danese, accompagnata, tra gli altri, dal suo allenatore di club Massimiliano Lombardi.

Pistoia, infatti, grazie alla piccola, grande (e bistrattata, specie dagli amministratori locali) Nuotatori Pistoiesi, fornirà all’Italnuoto ben 2 rappresentanti: un’atleta, Gabbrielleschi appunto, e  Lombardi, inserito nello staff tecnico azzurro. Un onore non da poco.

Il tuffo di Gabbrielleschi
Il tuffo di Gabbrielleschi

Stavolta Giulia affronterà una situazione del tutto nuova: prenderà parte alla 10 chilometri da prima della classifica attuale. Non sarà più l’outsider, l’eventuale sorpresa, ma avrà tutti gli occhi addosso.

Non diciamo che sarà la nuotatrice da battere, ma senz’altro una delle favorite al successo. E partire con i favori del pronostico o quasi non è mai semplice.

Saranno della gara anche le altre italiane Arianna Bridi portacolori di Esercito e Rn Trento, Barbara Pozzobon (Usd Hydros) e Ilaria Raimondi (Fiamme Oro Napoli/Cc Aniene). Compagne, ma in questo caso anche rivali alla vittoria insidiosissime.

Questi i precedenti di Giulia: nella prima tappa di Coppa, svoltasi a Eliat in Israele nel marzo scorso, ottenne uno splendido secondo posto, appena 1”05 dietro Bridi. Nella seconda tappa a Navia, all’inizio di agosto, vinse addirittura la prova in 1h35’44”6, precedendo Raimondi (1h35’46”5) e la tedesca Finnia Wunram (1h35’47”6).

Tutti sintonizzati su Copenaghen, questo sabato. Tutti a fare il tifo per la nostra stella. A ottobre, poi, sarà di scena all’ultimo atto della manifestazione, che si disputerà nell’incantevole scenario di Malta. Della serie “piccole campionesse (pistoiesi) crescono”.

[Gianluca Barni]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento