nuoto. GIULIA STREGA COPENAGHEN, È SUA LA COPPA LEN!

«Il nuoto pistoiese, in vasca e in acque libere, è sempre più forte: eppure gli amministratori locali fanno finta di non accorgersene»
Giulia Gabbrielleschi con la medaglia e il suo tecnico della Nuotatori
Copenhagen. Giulia Gabbrielleschi con la medaglia e il suo tecnico della Nuotatori

COPENHAGEN. Gabbrielleschi, che spettacolo! Doppio splendido trionfo in Danimarca.

La nuotatrice pistoiese, classe ’96, portacolori della Nuotatori Pistoiesi, ha conquistato il successo nella 6 chilometri di Coppa Len, denominazione italiana della European Ows Cup, gara di nuoto di fondo per squadre nazionali, svoltasi a Copenaghen.

Giulia si è imposta con bravura nella terza e ultima tappa della prestigiosa manifestazione, precedendo sul traguardo le connazionali Arianna Bridi, seconda, Ilaria Raimondi, terza, e Barbara Pozzobon, quarta.

Seguita da vicino dal suo allenatore di club Massimiliano Lombardi, che ha avuto l’onore di essere inserito nello staff tecnico dell’Italnuoto, Gabbrielleschi ha dato il meglio di sé, fornendo una prestazione magistrale.

Copenhagen. La squadra azzurra di nuoto di fondo
Copenhagen. La squadra azzurra di nuoto di fondo

Con quest’affermazione, la seconda consecutiva (la prima a inizio agosto, a Navia in Spagna) ed essendo stata annullata la finale della competizione, che avrebbe dovuto tenersi a Malta a fine settembre, la Coppa Len è finita.

Giulia dovrebbe essersi aggiudicata anche la classifica generale femminile davanti a Bridi, Raimondi e Pozzobon (adoperiamo il condizionale perché la graduatoria è ancora ufficiosa).

In terra danese è stato un autentico dominio azzurro, visto che anche gli uomini non sono stati da meno delle donne: Dario Verani, primo, Francesco Bianchi, secondo, Andrea Bianchi, quarto (sul terzo gradino del podio è salito il russo Roman Kozhenikof).

Copenhagen. La Nazionale. Gabbrielleschi quarta da sinistra in piedi
Copenhagen. La Nazionale. Gabbrielleschi quarta da sinistra in piedi

Questa la graduatoria maschile conclusiva: primo Dario Verani, terzo Francesco Bianchi e quarto Andrea Bianchi.

Cala il sipario anche sulla lunga annata sportiva, 2015-2016, di Gabbrielleschi e della Nuotatori Pistoiesi. Non ci sarà tempo per le vacanze, considerato che settembre è alle porte e il resto della formazione pronto a ricominciare ad allenarsi, inizialmente con la preparazione fisica.

Il nuoto pistoiese, in vasca e in acque libere, è sempre più forte: eppure gli amministratori locali fanno finta di non accorgersene. Vedremo se a gioco lungo gioverà loro: le elezioni amministrative sono alle porte.

[Gianluca Barni]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento