NUOVI RILEVATORI DI INFRAZIONI AI SEMAFORI

Da lunedì 1 giugno attivi anche in via Macallé e via dei Pappagalli
Semaforo rilevatore infrazioni

PISTOIA. Da lunedì 1° giugno i rilevatori di infrazioni ai semafori saranno attivati anche all’incrocio tra via Macallé e via Nazario Sauro (in direzione Montecatini) e all’incrocio tra le vie dei Pappagalli e viale Matteotti verso piazza San Francesco. Il rilevatore è stato invece rimosso da viale Matteotti dove è stata posizionata una rotatoria. Saranno rilevati i passaggi con semaforo rosso e l’arresto del veicolo oltre la linea bianca.

I rilevatori di infrazioni, attivi 24 ore su 24, incentivano gli autisti a non commettere effrazioni, l’obiettivo finale è, dunque, quello di garantire la sicurezza di pedoni, ciclisti e automobilisti.

Come noto, l’attraversamento con il rosso è tra le infrazioni più gravi previste dal codice della strada la cui conseguenza è una sanzione amministrativa di 167 euro e la decurtazione di 6 punti sulla patente destinati a diventare 12 qualora i conducenti abbiano conseguito la patente di guida da meno di tre anni. Per chi ferma il veicolo oltre la linea di arresto incorre nella sanzione di 42 euro e la penalità di 2 punti sulla patente.

Le altre intersezioni con la presenza di rilevatori di controllo sono in viale Adua — via Gora e Barbatole per chi viene da Capostrada (direzione nord-sud); viale Adua — via Spartitorio direzione sud-nord verso Capostrada; via Provinciale Lucchese — via Nazario Sauro direzione sud-nord per chi proviene da Montecatini e deve entrare in città; via dei Pappagalli — viale Matteotti direzione nord-sud verso piazza San Francesco/corso Gramsci e viale Arcadia -—via Fermi in tutte e tre le direttrici.

[comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email