nuovo aeroporto. DEL FANTE: «SENTENZA TAR? UNA BUONA NOTIZIA!»

Peretola---
Atterraggio a Peretola

AGLIANA. “Ogni tanto arrivano buone notizie, come la bocciatura del Tar della nuova pista di Peretola a seguito dell’accoglimento del ricorso presentato da comitati e associazioni. Speriamo che la politica, in questo caso Pd e il Presidente Rossi, tornino sui loro passi”.

Lo dichiara in una nota Guido Del Fante, ex membro dell’assemblea regionale Pd e non più tesserato da due anni, iscritto a Possibile, che sul tema ha sempre tenuto battaglia contro questo progetto.

“Nel 2011 con l’amministrazione Ciampolini il consiglio comunale di Agliana disse un no secco alla nuova pista di Peretola, sia per l’impatto ambientale con l’aumento sensibile di aerei a bassa quota nella nostra area, sia per una questione di priorità.

“Tutta l’area metropolitana inclusa Agliana — continua Del Fante — ha urgente bisogno di infrastrutture che servono alla maggioranza della popolazione e non ad una nicchia ristretta. Abbiamo un servizio ferroviario che raggiunge a malapena la sufficienza, con poche fermate e pochi treni giornalieri.

Guido Del Fante
Guido Del Fante

“Abbiamo un servizio bus a macchia di leopardo che, per coprire solo 30 km di percorso impiega dalle 2 alle 3 ore con diversi cambi.

“Non abbiamo un servizio integrato bus e treno in tutte le zone con parcheggi scambiatori comodi non solo per i pendolari, ma anche per incentivare l’utente a non usare l’auto e si continua a voler realizzare un’opera inutile come questa, quando a pochi chilometri abbiamo l’aeroporto di Bologna collegato a Firenze dall’alta velocità e quello di Pisa che, con qualche treno in più, sarebbe ottimamente collegato anche a Firenze”.

“Mi auguro — conclude Del Fante — che questa sentenza faccia riflettere i politici in questione e che permetta una seria discussione nel merito di questa opera.

“L’attuale amministrazione di Agliana, infatti, si è esposta con alcune dichiarazioni del sindaco che, in più occasioni, ha ribadito il suo sostegno a questa opera, insieme a tanti esponenti del Pd pistoiese, bocciando una mozione di Agliana in comune dell’anno scorso proprio su questo tema. Il no a quest’opera non è un no a priori. Ci sono davvero altre priorità dove investire soldi pubblici, priorità che riguardano tutti. Non alcuni”.

[comunicato del fante]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento