NUOVO PUNTO PRESTITI DI LIBRI AL “CIRCOLO LE FORNACI”

Obiettivo della nuova apertura è proseguire nella direzione di diffondere la lettura, e la cultura più in generale, su tutto il territorio comunale e nel modo più ampio possibile
Le Fornaci
Le Fornaci

PISTOIA. Domani venerdì 17 aprile alle 18 nel quartiere Le Fornaci si terrà l’iniziativa dal titolo Una fornace di libri: leggere per costruire insieme.

Si tratta dell’inaugurazione del nuovo punto prestito di libri della biblioteca San Giorgio, che avrà sede proprio al Circolo Le Fornaci, un ulteriore passo nella direzione già intrapresa dal Comune per offrire maggiori servizi e nuovi presidi pubblici al quartiere.

Parteciperanno all’evento l’assessore alla cultura del Comune di Pistoia, il presidente del circolo delle Fornaci Edy Burchietti, la direttrice della biblioteca San Giorgio, la presidente dell’associazione Amici della San Giorgio Rossella Chietti e l’insegnante Alga Giacomelli, a lungo attiva alla scuola dell’infanzia “La filastrocca” delle Fornaci.

Obiettivo della nuova apertura è proseguire nella direzione di diffondere la lettura, e la cultura più in generale, su tutto il territorio comunale e nel modo più ampio possibile. Il punto prestito alle Fornaci si aggiunge infatti a quelli allestiti dalla biblioteca San Giorgio al supermercato Coop di Pistoia, al centro di bellezza Fashion Zone di viale Sestini e al parco giochi Tanilla’s Park di Sant’Agostino. Nella stessa ottica si inserisce il ciclo di presentazione di libri organizzato dalla biblioteca Forteguerriana al centro commerciale Panorama.

Il servizio resterà aperto grazie alla gestione dei volontari del Circolo Le Fornaci, in collaborazione con l’associazione Amici della San Giorgio, ogni mercoledì dalle 15 alle 19 e ogni sabato dalle 9 alle 13.

[balloni – comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento