NUOVO SEGRETARIO DEL PD DI MONTALE

Fabrizio Masini
Fabrizio Masini

MONTALE. [a.b.] È Fabrizio Masini il nuovo segretario del Pd di Montale. La nomina è avvenuta a 10 mesi di distanza dalle dimissioni di Anita Ferri. Masini, 29 anni, fa parte della direzione comunale dall’autunno 2013. È un “renziano”. Alle elezioni amministrative è stato candidato nella lista dell’attuale sindaco Ferdinando Betti ma nonostante le 60 preferenze ottenute non è risultato eletto. Laureato in Economia e Finanza all’Università di Bologna ha avuto una esperienza lavorativa in Germania per conto di un noto portale di prenotazioni alberghiere. Lavora presso Car Solution S.r.l. Si interessa di cooperazione internazionale e del progetto di un’Europa Federale sostenuto dal Movimento Federalista Europeo per il quale è stato segretario nella sezione di Prato.

Nei giorni scorsi si è tenuta intanto la prima riunione organizzativa assieme ai due segretari di circolo: per Tobbiana –Fognano Ivan Vannucci e per Montale-Stazione Federica Scirè. Insieme a loro anche Agnese Pippolini, segretaria dei Giovani Democratici Montale-Agliana.

Il Pd di Montale
Il Pd di Montale

“Ad un anno dalla nostra elezione come assemblea direttiva e come circoli – ha scritto Federica Scirè – sono molti i resoconti da fare. Tanto è stato fatto, sicuramente si poteva fare di più, forse meglio. Tante sono state le difficoltà e i percorsi non sempre facili, tante le vittorie, di cui troppo spesso forse ci scordiamo. Il Pd di Montale riparte da qui: a breve convocheremo una assemblea degli iscritti alla quale il nuovo segretario dell’Unione Comunale Fabrizio Masini presenterà le sue linee politico-programmatiche”.

Ricordiamo che in questo periodo “vacante” il partito è stato guidato da Alessio Guazzini, Ivan Vannucci e Federica Scirè.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento