ORDINANZE “VALANGHE”: I SINDACI RETTIFICANO E PRECISANO

Nel comune di San Marcello Piteglio le attività ludico sportive su neve sono consente nelle zone boscate, in quello di Abetone Cutigliano consentite invece agli atleti per la preparazione di gare nazionali o internazionali

Sci di fondo alla Doganaccia

MONTAGNA. [M.F.] Richiamate, sostituite o integrate le ordinanze dei Sindaci che vietavano, per rischio elevato “valanghe”, le attività sportive sulla neve, come sci alpinismo, ciaspolate o trekking.

Il Sindaco di San Marcello Piteglio Luca Marmo ha richiamato e sostituito l’ordinanza precedentemente emessa ieri, lunedì 4 gennaio, che applicata alla lettera vietava qualsiasi attività sportiva o del tempo libero sulla neve sul tutto il territorio comunale.

Oggi, sempre tramite il canale Facebook, comunica che: “A chiarimento dell’ordinanza inerente il pericolo di valanghe e le attività escursionistiche mi preme chiarire che il divieto di effettuare attività sulla neve è da intendersi come localizzato nelle aree non boscate del nostro territorio.

Quindi – prosegue il primo cittadino – passeggiate, ciaspolate e sci alpinismo sono praticabili solo nelle zone boscate, evidentemente se le condizioni di sicurezza sono adeguate e possibilmente partendo da casa per non appesantire il traffico sulle strade. Evitiamo qualsiasi tipo di azzardo!

Attività ludiche sulla neve

Resta del tutto sconsigliato – conclude – recarsi in questi giorni verso le zone di crinale, in particolare in automobile sulle strade del Teso e di Pratorsi, infatti le condizioni del meteo non consentono un’adeguata spalatura su queste strade dovendosi concentrare nelle frazioni del Comune nei pressi delle zone abitate, che per ovvi motivi devono avere la priorità nell’attuale condizione di straordinarie precipitazioni nevose.”

Anche per il Comune di Abetone l’originale ordinanza di divieto, emessa dal Sindaco Alessandro Baracchi, è stata integrata.

Qui, si legge nell’integrazione, sono esclusi dalle limitazioni “gli atleti professionisti e non professionisti riconosciuti di interesse nazionale dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (Coni), dal Comitato Italiano Paralimpico (Cip) e/o delle rispettive federazioni per permettere la preparazione finalizzata allo svolgimento di competizioni sportive nazionali e internazionali e/o lo svolgimento di tale competizioni, così come stabilito dalla Fisi in accordo con il Coni.

san marcello piteglio. ATTIVITÀ LUDICO SPORTIVE VIETATE SULLA NEVE

abetone cutigliano. RISCHIO VALANGHE: STOP A CIASPOLATE, ESCURSIONI SULLA NEVE E SCI ALPINISMO

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email