ospedale san jacopo. IL DOTTOR FACCHIANO, NUOVO DIRETTORE DELL’UNITÀ DI CHIRURGIA METABOLICA E BARIATRICA

La struttura pistoiese esercita la sua attività nell’ambito della rete chirurgica di obesità il cui centro di riferimento per tutta l’Azienda Sanitaria è l’ospedale “Santa Maria Nuova”

Il dottor Facchiano

PISTOIA. Il dottor Enrico Facchiano è il nuovo direttore dell’Unità di Chirurgia Metabolica e Bariatrica dell’Ospedale San Jacopo di Pistoia. La Chirurgia Bariatrica di Pistoia, già attiva da diversi anni, afferisce alla struttura di Chirurgia Generale e Bariatrica di Firenze, diretta dal dottor Marcello Lucchese nell’ambito del Dipartimento delle Specialistiche Chirurgiche guidato dal dottor Stefano Michelagnoli e dell’Area di Chirurgia Generale diretta dal dottor Sandro Giannessi. L’Unità di chirurgia metabolica e bariatrica di Pistoia si inserisce come una ulteriore realtà di eccellenza dell’Usl Toscana Centro nell’Ospedale San Jacopo di Pistoia diretto dalla dottoressa Lucilla Di Renzo.

La chirurgica bariatrica, o chirurgia dell’obesità, si occupa del trattamento dei pazienti affetti da eccesso di peso patologico. L’obesità lo ricordiamo, rappresenta un problema maggiore nella società moderna, essendo responsabile dell’aggravarsi di numerose patologie e di una generale riduzione dell’aspettativa di vita. In Toscana una quota rilevante (36,9%) degli adulti presenta un eccesso ponderale: in particolare il 28,8% risulta essere in sovrappeso e l’8,1% è affetto da obesità conclamata. La chirurgia bariatrica è in grado di dare una risposta efficace, riducendo il grado di obesità e le patologie correlate e risultando in un miglioramento delle condizioni e dell’aspettativa di vita.

Il dottor Facchiano va a dirigere la struttura del San Jacopo che ha ricevuto l’accreditamento conferito dalla SICOB, la Società Italiana Chirurgia dell’Obesità e metabolica che riunisce tutti i centri di chirurgia bariatrica a livello nazionale ed ha conseguito tale riconoscimento per avere centrato tutti i criteri richiesti dalla SICOB: in particolare per la presenza delle dotazioni strumentali e cliniche per effettuare questa tipologia di interventi.

Ospedale San Jacopo

La struttura pistoiese esercita la sua attività nell’ambito della rete chirurgica di obesità il cui centro di riferimento per tutta l’Azienda Sanitaria è l’ospedale “Santa Maria Nuova” dove ha sede il Centro multidisciplinare per la Terapia dell’Obesità diretto dal dottor Lucchese e dove si effettuano gli interventi chirurgici per pazienti affetti da obesità grave e da complicanze patologiche correlate.

L’obesità più che un problema estetico (che non va sottovaluto come certe implicazioni psicologiche) rappresenta un serio rischio per la salute con complicazioni sul piano sociale e lavorativo. I pazienti possono anche sviluppare patologie importanti quali il diabete di tipo 2, l’ipertensione arteriosa, la sindrome metabolica, epatopatie, ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia, dislipidemie, sindrome dell’ovaio policistico della donna e soprattutto alcune forme di tumore. Il cuore è costretto a un eccesso di lavoro e l’insufficienza cardiaca, l’infarto e l’ictus sono in agguato.

La soluzione chirurgica è quella che viene presa in considerazione dopo una accurata valutazione del paziente da parte di un’équipe multidisciplinare (endocrinologi, dietisti, pneumologi, cardiologi, psichiatri e anestesisti, ecc..) che propone il percorso più appropriato

Il dottor Facchiano proviene da una lunga esperienza nella chirurgia bariatrica, maturata in parte all’estero ed in parte costruita a fianco del dottor Lucchese con cui lavora dal 2011.

Si è laureato in Medicina e Chirurgia nel 2001 presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma e si è specializzato in Chirurgia Generale presso l’Università degli Studi di Perugia effettuando durante la Specializzazione stages formativi in Francia per 2 anni. In seguito, ha lavorato per ulteriori 4 in Francia come chirurgo generale con funzioni di insegnamento universitario presso le Università di Versailles St-Quentin-en-Yvelines (ex Università Parigi Ovest) e presso l’Università Parigi VII.

Rientrato in Italia nel 2011, ha lavorato dapprima presso l’Ospedale di Careggi e in seguito, dal 2014, presso l’Ospedale Santa Maria Nuova. Il dottor Facchiano porterà avanti l’attività di chirurgia bariatrica presso l’ospedale di Pistoia, mentre continuerà l’attività di chirurgia generale ed oncologica, affiancandola anche a quella di chirurgia bariatrica, presso l’Ospedale Santa Maria Nuova di Firenze.

[asl toscana centro]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email