padule di fucecchio. ADRIANO PROSPERI E SALVATORE SETTIS ADERISCONO ALL’APPELLO A FAVORE DEL CENTRO DI RICERCA

Il prof. Adriano Prosperi

MASSA E COZZILE. L’associazione Amici del Padule di Fucecchio ha provveduto ad inviare a Enrico Rossi l’elenco aggiornato dei firmatari dell’appello a lui rivolto, a favore del Centro di Ricerca del Padule di Fucecchio e finalizzato a garantire la continuità della “buona gestione” della riserva naturale, che da troppo tempo è in stand by a seguito del passaggio di competenze dalle Province alla Regione.

Lo scorso mese di maggio in pochi giorni erano state raccolte 50 firme di personalità di spicco della cultura e dell’ambientalismo, come Fulco Pratesi, Grazia Francescato, Marcello Buiatti e Vannino Chiti. Solo l’esigenza di inviare subito il documento a Rossi aveva impedito un più ampio ventaglio di sottoscrizioni, che tuttavia abbiamo continuato a raccogliere. Il nuovo anno si è aperto con le adesioni del Professor Adriano Prosperi e del Professor Salvatore Settis, studiosi della Scuola Normale Superiore di Pisa (di cui Settis è stato a lungo anche Direttore) conosciuti a livello internazionale e noti anche per il grande impegno civile sui temi della difesa del patrimonio naturale ed artistico del nostro Paese.

Salvatore Settis

Ricordiamo che il Prof. Prosperi era intervenuto anche in passato per sostenere la causa della tutela del Padule di Fucecchio, che conosce anche per avervi compiuto attività di ricerca storica.

Nel dare questa notizia, siamo fiduciosi che il lavoro compiuto dalle associazioni ambientaliste, che hanno presentato prima di Natale una proposta molto articolata, che, oltre al Centro di Ricerca, punta al coinvolgimento di tutti i soggetti istituzionali dell’area, sia accolto con favore dalla Regione Toscana.

La proposta valorizza le competenze di ciascun soggetto e mantiene una gestione unitaria e di elevato profilo tecnico del sistema delle aree protette.

Dal canto nostro abbiamo continuato a portare avanti la nostra attività di volontariato, sotto la direzione del personale del Centro, garantendo per tutte le festività (fatta eccezione del giorno di Natale) l’apertura del Centro Visite di Castelmartini.

[petrassi — ass. amici del padule di fucecchio]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email