padule. UNO STAND SULLE PIANTE ACQUATICHE A “NATURALITAS” DI PESCIA

Piante acquatiche in coltivazione [foto Alessio Bartolini]. 1
CASTELMARTINI. Il Centro di Ricerca, Documentazione e promozione del Padule di Fucecchio avrà un proprio stand nell’ambito della manifestazione Naturalitas, che si terrà presso l’Istituto Tecnico Agrario di Pescia il prossimo fine settimana (8 e 9 aprile).

La partecipazione avrà un carattere tematico: la conservazione delle piante acquatiche del comprensorio del Padule di Fucecchio.

Fra il Centro e l’Istituto Agrario infatti è in atto una proficua collaborazione, grazie alla quale è possibile mantenere in coltivazione alcune piante estinte localmente in natura, o ridotte a poche stazioni minacciate.

Piante acquatiche in coltivazione [foto Alessio Bartolini]. 2
Questa pratica (conservazione ex situ) consente di evitare la perdita definitiva di un patrimonio genetico unico ed irripetibile, nella speranza che possano ripristinarsi condizioni favorevoli ad un graduale reinserimento in natura.

Lo spazio riservato al Centro si trova nell’area dell’istituto destinata alla coltivazione delle piante acquatiche, effettuata in appositi mastelli.

Presso di esso sarà possibile vedere le piante ed ottenere informazioni su di esse e sull’attività in corso, che naturalmente ha anche una rilevanza didattico-formativa.

La partecipazione è resa possibile anche grazie alla collaborazione offerta dai volontari.
Per informazioni sulle attività del Centro R.D.P. Padule di Fucecchio: tel. 0573/84540, e-mail fucecchio@zoneumidetoscane.it, pagine web www.paduledifucecchio.eu.

[comunicato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento