PALLA GROSSA, LA RIFONDAZIONE DEI GIALLI DI SANTO STEFANO

“Gruppo rinnovato: vogliamo tornare a essere competitivi”

I Gialli di Santo Stefano 1

PRATO. L’anno della rifondazione. Dopo avere giocato con un calciante in meno nell’edizione 2021 della Palla Grossa, i Gialli di Santo Stefano hanno utilizzato il 2022 per creare nuovo entusiasmo intorno al quartiere. Un percorso promosso dal presidente Rodolfo Pisaneschi e dall’allenatore Federico Tempestini che assieme allo staff e ai collaboratori storici sono riusciti ad aumentare i numeri di partecipanti agli allenamenti fino a toccare le 50 unità.

“Da questo punto di vista abbiamo già vinto – commenta Pisaneschi ¯, perché passare dai 24 calcianti del 2021 ai numeri raddoppiati di quest’anno è già un successo. Abbiamo creato un nuovo gruppo, che si ritrova a cena e che ha fatto squadra”.

L’ostacolo per approdare alla finalissima della Palla Grossa si chiama Azzurri di Santa Maria, un altro quartiere che ha cambiato molto rispetto al 2021 e che vuole mettere in mostra netti miglioramenti nell’arena di piazza del Mercato Nuovo. La sfida è in programma sabato alle 21.

“Abbiamo una formazione con tanti giovani debuttanti – prosegue Pisaneschi —. La squadra sta bene e ha tutto per vincere. Poi in ogni partita può succedere di tutto, basta un episodio per cambiare la storia della gara. I ragazzi comunque sono carichi e vogliono fare bene”. Il nuovo entusiasmo in casa dei Gialli si va a inserire nel rilancio complessivo della Palla Grossa. “Questo può essere l’anno del rilancio della Palla Grossa – conclude il presidente dei Gialli —

palla grossa azione di gioco

E dobbiamo essere bravi a lavorare su questo nuovo inizio per fare vivere la tradizione tutto l’anno e non solo per i tre giorni delle partite. Intanto torniamo volentieri in piazza del Mercato Nuovo, con la speranza fra qualche anno di potere tornare in piazza Mercatale”.
A raccontare le emozioni di questi giorni in casa Gialli è pure l’allenatore Tempestini che nell’arena vuole vedere progressi e avere la conferma che il quartiere stia lavorando nella giusta direzione per tornare competitivo.

“L’avvicinamento alla partita è stato graduale – dice —. Abbiamo spinto fino a luglio dal punto di vista fisico, adesso stiamo limando i dettagli. Ancora manca qualcosa perché ci sono state le ferie di mezzo ma devo dire che la squadra sta bene”.

Poi il punto sugli avversari. “Gli Azzurri sono una squadra che storicamente è sempre riuscita a mantenere un pò di riserbo sulla formazione e quindi non è semplice capire come potranno giocare e come scenderanno in campo – conclude il tecnico dei Gialli —. Sappiamo che hanno un gioco simile al nostro e che hanno un bel modo di stare in campo.

Noi comunque dobbiamo guardare solo a noi stessi: siamo in un momento di rifondazione totale e dobbiamo concentrarci esclusivamente sul nostro gioco. L’obiettivo? Sicuramente di crescere. Abbiamo iniziato un percorso per tornare a essere competitivi, i primi risultati iniziano ad arrivare e scendiamo in campo per fare un passo avanti nel nostro cammino di crescita”.
Il gruppo dei Gialli di Santo Stefano: Enrico Santi, Gaddo Farsetti, Niccolò Pagliai, Massimiliano Giardi, Stefano Nesti, Fabio Bartolini, Gianfrancesco Aleandri, Damiano Sforzi, Lorenzo Amerini, Mirko Chelli, Simone Fazzi, Fornasini Giovanni, Marco Martorana, Alessandro Bolognino, Sannersi Cristian, Del Bene Francesco, Marco Fabeni, Giulio De Martis, Fabio Morrone, Ivo De Iturbe, Matteo Zuccotti, Lorenzo Campanale, Maurizio Orrù, Simone Contella, Gianluca Dardi, Gabriele Guarducci, Ivan Mannelli, Andrea Gallo, Nickolas Leonetti, Francesco Benelli, Alessandro Fazzi, Gianluca Campanale, Andrea Masini, Michael Ghirlanda, Lorenzo Ciampi, Emanuele Camilletti, Francesco Fedi, Jonathan Doni, Alessandro Benedusi, Lorenzo Mennini, Giacomo Neri, Gabriele Di Vitantonio, Vasco Bussetti. Allenatore: Federico Tempestini. Presidente: Rodolfo Pisaneschi.

[stefano di biase]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email