palla grossa. TORNANO I TIFOSI NELL’ARENA DI PIAZZA DEL MERCATO NUOVO

Music Staff organizzerà l’edizione 2022. Accanto alle sfide di semifinale e finale dei quartieri, ci saranno anche undici giorni di spettacoli, iniziative e stand enogastronomici sempre in piazza del Mercato Nuovo

Il trionfo dei rossi nel 2021

PRATO. Sarà Music Staff a organizzare l“edizione 2022 della Palla Grossa a Prato. L’impresa con sede a Monsummano Terme è risultata vincitrice del bando promosso dal Comune di Prato per allestire in piazza del Mercato Nuovo l’antico gioco della tradizione cittadina. L’evento principale, come consuetudine, saranno le sfide di semifinale e finale fra i quattro quartieri della città: i Verdi di San Marco, i Gialli di Santo Stefano, i Rossi di Santa Trinita e gli Azzurri di Santa Maria.

Ma in realtà a fare da cornice alle partite nell’arena di piazza del Mercato Nuovo ci sarà anche il Settembre Pratese, undici giorni di iniziative, stand enogastronomici e concerti a ingresso gratuito. Si parte dall’8 settembre, il giorno della festa della città, per arrivare a conclusione della rassegna domenica 18 settembre.
“Prato rappresenta per noi una piazza nuova, con delle grandi potenzialità – spiega Paolo Grossi, amministratore di Music Staff, nonché noto musicista —.

Paolo Grossi

La nostra è un’impresa che si occupa di organizzazione di eventi a livello nazionale e internazionale, con service interno di audio, luci, strutture e mega schermi. Solo per fare un esempio ci stiamo occupando proprio in questi giorni del concerto di Grignani a Viareggio, mentre in passato abbiamo curato il video mapping più grande d’Europa sulla facciata della Reggia di Caserta. Adesso scegliamo Prato perché siamo toscani, perché ci piacciono le nuove sfide e perché riteniamo che intorno alla Palla Grossa ci possa essere grande fermento”.
Sia la parte relativa alla programmazione dei concerti gratuiti, che quella dell’allestimento degli spazi è in fase di organizzazione. Di sicuro nell’area eventi ci sarà un palco di alto livello in grado di ospitare spettacoli di richiamo. Mentre nella zona dell’arena c’è l’idea di collocare un maxi schermo per facilitare la fruizione da parte del pubblico delle partite della Palla Grossa.

Nell’ambito del Settembre Pratese, invece, ogni sera l’idea è quella di offrire alla città concerti gratuiti, momenti di aggregazione e spettacoli dal vivo. “Ci aspettiamo una risposta importante da parte dei pratesi – conclude Grossi —. In questa estate c’è voglia di stare assieme, di partecipare a iniziative interessanti e siamo sicuri che lo stesso avverrà con la Palla Grossa a Prato”.

Il sorteggio

Tornando in tema delle partite, ricordiamo che il sorteggio effettuato in piazza del Comune ha già stabilito gli incroci. Sabato 10 settembre alle 20.30 ci sarà la sfida tra i Gialli e gli Azzurri, mentre domenica 11 settembre, sempre alle 20,30, sarà la volta della partita fra i Verdi e i Rossi (vincitori delle ultime due edizioni della Palla Grossa).

Per quanto riguarda la finale, si giocherà sabato 17 settembre alle 20,30 nell’arena di Piazza del Mercato Nuovo. L’altra novità è il ritorno del pubblico sugli spalti della Palla Grossa: dopo lo stop a causa delle restrizioni covid, quest’anno i tifosi potranno riabbracciare i calcianti e sostenerli dal vivo durante le partite.
I biglietti sono già in vendita sul portale Eventbrite. Il costo è di dieci euro per le curve e di 15 euro per la tribuna. Di seguito il link per la semifinale fra Gialli e Azzurri: https://www.eventbrite.com/e/biglietti-1-semifinale-palla-grossa-10-settembre-gialli-vs-azzurri-393089911507. Qui invece il link per i biglietti della semifinale fra Verdi e Rossi: https://www.eventbrite.com/e/biglietti-2-semifinale-palla-grossa-11-settembre-verdi-vs-rossi-393106410857.

[stefano de biase]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email